Germani Brescia, Esposito: "Niente tragedie. Queste sconfitte servono a crescere"

S’interrompe l’imbattibilità della Germani Brescia, che cade sul parquet del PalaPentassuglia di Brindisi, sconfitta per 88-78 dall’Happy Casa di coach Vitucci. A fine partita, coach Esposito non fa drammi e commenta così: “Faccio i complimenti a Brindisi, che ha giocato una partita gagliarda per 40′, meritando di vincerla. Da parte nostra, non c’è da fare tragedie. Dobbiamo semplicemente imparare come vanno giocate alcune partite fuori casa, comprendere come funzionano alcuni particolari e adattarci al torneo in cui giochiamo, poiché campionato ed EuroCup sono due competizioni molto diverse“.

Dobbiamo capire i vari momenti della partita. Ci sono alcune cose da sistemare, ma è naturale per una squadra che è al completo da poco. Le sconfitte devono servire per capire e sistemare delle cose; siamo fortunati perché martedì torniamo subito in campo e già a Badalona possiamo realizzare alcuni degli aggiustamenti che dobbiamo apportare“, ha concluso Esposito.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa.

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.