Brescia sogna i colpi Austin Daye e Matteo Da Ros

Pensa in grande la Germani Brescia, che, dopo l’ingaggio di Tommaso Laquintana, pensa a Austin Daye, ala americana in uscita dalla Reyer Venezia, e a Matteo Da Ros, anch’egli ala, appena separatosi dall’Allianz Trieste.

Soprattutto per quanto riguarda Daye, la pista sembra essere parecchio complicata. Il giocatore, che ha fatto vedere cose strabilianti nei suoi quattro anni di permanenza in maglia orogranata, è un vero e proprio pezzo da novanta del mercato e sicuramente molte squadre oltre alla Germani ci stanno facendo un pensiero. In più, Brescia non può offrire la partecipazione alle coppe europee, come comunicato dalla società stessa giusto qualche settimana fa.

Il 33enne nativo di Irvine (California), nella scorsa stagione ha viaggiato a medie di 11.5 punti, 4.6 rimbalzi e 2.2 assist a gara.

Discorso diverso per Matteo Da Ros, il quale potrebbe arrivare per rinforzare il reparto lunghi insieme a Christian Burns che verrà riconfermato nel ruolo di ala grande.

Da Ros è reduce da una buona stagione con l’Allianz Trieste, con cui ha raggiunto i playoff e ha fatto registrare 4.7 punti, 3.1 rimbalzi e 2.0 assist di media.

Sembrano invece essersi placate le voci su Paul Eboua e Alpha Kaba.

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author