Pallacanestro Brescia, buon test contro l'Anadolu Efes, che s'impone 75-89

Si chiude all’insegna di impressioni positive e segnali incoraggianti il ritiro estivo della Germani Brescia. Nell’ottica della costruzione di dinamiche in fase di collaudo, un processo graduale e fisiologico in questa fase di preparazione, e con l’obiettivo di mettere in pratica i primi schemi tecnici, con il secondo scrimmage stagionale la squadra bresciana conclude la propria preseason marcando un soddisfacente punto di partenza verso la lunga corsa che l’attende.

Sfidando nuovamente i campioni d’Europa dell’Anadolu Efes Istanbul (75-89 il finale che premia i turchi) nel contesto di un doppio confronto disputato nel fine settimana sul parquet del palasport Pentagono di Bormio, la Germani si rende protagonista di un match equilibrato e condotto a testa alta nei confronti dei blasonati avversari, non di rado infastiditi dal piglio testardo e volenteroso del team di coach Alessandro Magro. Il lavoro in cantiere è ancora tanto e gli utili dati raccolti nelle prime due uscite sono da tramutarsi in aggiustamenti e correzioni: quel che è certo, è che le good vibes trasmesse da un gruppo in rodaggio e in cerca della propria chimica sono sicuramente di buon auspicio.

A fronte di un solido contributo generale da parte del gruppo, ad emergere dal punto di vista offensivo sono le prestazioni individuali di Amedeo Della Valle (23 punti) e Lee Moore (14 punti). Brescia è ora attesa per il primo impegno ufficiale della nuova stagione, fissato per domenica 5 settembre sul campo del PalaLeonessa A2A contro la NutriBullet Treviso nella cornice dell’avvincente competizione di Supercoppa.

Così coach Alessandro Magro commenta la gara del Pentagono: “Chiudiamo questo ciclo di lavoro con un altro test importante che ci ha permesso di raccogliere ottimi spunti contro una squadra di altissimo livello, sfruttando la possibilità di testare gli aspetti su cui dovremo continuare a lavorare durante i prossimi giorni. La squadra si è applicata moltissimo negli aggiustamenti richiesti dal punto di vista offensivo e difensivo e l’atteggiamento e la voglia di stare uniti sono sicuramente aspetti positivi: chiudiamo il raduno con due partite che reputo buone e che ci dobbiamo portare dietro”.

“Sono sicuro che da a partire da martedì avremo ben chiaro cosa dovremo fare per affrontare Treviso durante la prima sfida di Supercoppa e cercheremo di accelerare i processi che ci serviranno per provare a competere con loro – conclude l’allenatore toscano -. Per vedere la Germani Brescia che vorrei ci vorrà ancora un po’ di tempo: i ragazzi, però, ci stanno dando dentro e anche l’inserimento dei nuovi sta offrendo segnali positivi”.

TABELLINI

GERMANI BRESCIA-ANADOLU EFES ISTANBUL 75-89 (24-20, 40-46, 58-68)
GERMANI BRESCIA: Gabriel 3, Moore 14, Mitrou-Long 6, Kebe, Della Valle 23, Eboua 10, Cobbins 2, Djiya 1, Laquintana, Rodella, Moss 3, Mielczarek 13. All: Magro
ANADOLU EFES ISTANBUL: Beaubois 6, Singleton 6, Saybir 5, Balbay 5, Gecim 5, Ilyasoglu, Gazi, Moerman 4, Tuncer 2, Pleiss 14, Micic 11, Anderson 11, Dunston 6, Simon 14. All: Ataman
Arbitri: Quarta di Torino, Boninsegna di Milano, Chersicla di Lecco.

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.