Brescia, ufficiale il ritorno di Tommaso Laquintana

Con un comunicato sulle proprie reti sociali, la Germani Brescia ha annunciato di aver sottoscritto un accordo con il playmaker italiano Tommaso Laquintana.

Per lui si tratta di un ritorno visto che aveva già vestito la casacca bresciana nelle stagioni 2018/2019 e 2019/2020, nelle quali aveva fatto vedere delle ottime cose, anche in ambito europeo, più precisamente in EuroCup.

La scorsa stagione, all’Allianz Pallacanestro Trieste, ha tenuto buone medie (6.7 punti, 1.7 rimbalzi e 2.5 assist per match), che gli sono valse la chiamata di una società molto ambiziosa come la Germani Brescia.

Queste le parole del coach Alessandro Magro sul giocatore: “Quello di Tommaso Laquintana è un grandissimo ritorno. È un giocatore che ho già avuto il piacere di allenare nella mia prima parentesi bresciana e con il quale avevo instaurato un ottimo rapporto. Negli anni trascorsi a Brescia aveva saputo farsi apprezzare per le sue doti tecniche e, soprattutto, per l’enorme abnegazione, lo spirito di sacrificio e l’energia che mostrava entrando in campo. Abbiamo già parlato, so che queste doti è pronto a rimetterle sul campo ed è pronto a dare il 100% per il club. Essendo nel pieno della sua maturità cestistica, sono sicuro che potrà fare una stagione importante, ritagliarsi un ruolo fondamentale nel roster e spingere la squadra a lottare per i propri obiettivi”.

Felice della propria scelta, anche il playmaker ha voluto commentare: “Posso finalmente dire che torno a casa! Ho girato tanto nel corso della mia carriera, ma considero Brescia come la mia seconda casa. Quando ho firmato il contratto, ero davvero emozionato. Ho parlato con coach Alessandro Magro per ringraziarlo e ovviamente ringrazio la società che mi ha voluto e i tanti tifosi l’affetto che mi hanno dimostrato.
Voglio ringraziare anche Trieste, con cui ho raggiunto la Final Eight di Coppa Italia e i playoff . Pur tra alti e bassi personali, ho sentito il supporto della società, dei compagni e dello staff tecnico. Abbraccerò tutti quando ci incontreremo in campo, da avversari.
Ho chiesto allo staff un programma di lavoro da qui al raduno, questo per far capire come io non veda l’ora di iniziare. I tifosi mi conoscono, porterò in campo tutto il mio entusiasmo. A loro dico con orgoglio che sono un giocatore di Brescia, sono uno di voi!”

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author