Brindisi dice addio alla Fiba Europe Cup, sconfitta esterna contro il Kalev/Cramo

L’Happy Casa Brindisi viene rimontata e battuta dal BC Kalev/Cramo (vincente già di 9 lunghezze al PalaPentassuglia nella sfida di andata) per 73-72, venendo così eliminata dalla FIBA Europe Cup 2022/23. A passare nel gruppo F sono infatti gli stessi estoni e gli ucraini del Budivelnyik. Non bastano agli ospiti i 20 punti di Perkins e i 19 di Reed.

In avvio sono i padroni di casa ad uscire meglio dai blocchi con Kitsing, Meiers e Konontsuk che, infilando a ripetizione la retina brindisina, firmano il primo tentativo d’allungo sul 7-2. La reazione pugliese è affidata a Reed, Burnell e Perkins i quali, con un contro-break di 8-0, in breve annullano lo svantaggio permettendo all’Happy Casa di mettere addirittura il naso avanti sul 7-10. Il Kalev/Cramo torna allora a macinare gioco e punti con Toom e Kovilar ma Perkins e Dixson rispondono presenti e così al 10’ gli estoni chiudono avanti di sole due lunghezze (17-15). Nel secondo quarto gli uomini di coach Vitucci salgono decisamente in cattedra e grazie ai canestri di Dixson, Mascolo e Bayehe producono un 10-0 che li porta a flirtare con la doppia cifra di vantaggio (17-25). È Martins a questo punto a caricarsi la formazione baltica sulle spalle: il suo tentativo solitario di ricucire lo strappo operato da Brindisi però riesce solo parzialmente perché Mascolo e Reed, ben coadiuvati dall’energia di Perkins, continuano a punire la difesa estone lanciando così l’Happy Casa sul 29-41 all’intervallo.

Alla ripresa delle operazioni Dorbek e Konontsuk da una parte, Perkins e Burnell dall’altra si scambiano reciprocamente i favori e in questo modo il gap tra le due squadre resta sostanzialmente invariato (36-46). Bowman e Van Beck fanno sì che il botta e risposta prosegua anche oltre la boa di metà quarto fino agli ultimi minuti quando, appoggiandosi alla premiata ditta Meiers-Dorbek, il Kalev/Cramo con un 5-0 riesce tenacemente a recuperare la scia dell’Happy Casa (52-55). Nel quarto periodo, Mezzanotte scuote Brindisi ma il tiratore Dorbek, il jumper del centro Meiers e uno step-back di Van Beck completano la rimonta sul 60-60. Sfruttando il post-basso di Perkins e un paio di penetrazioni di Reed, gli ospiti piazzano un importante 0-6 di break, i soliti Dorbek e Van Beck rispondono in penetrazione e poi un jumper di Perkins a meno di 4’ dal termine mantiene i pugliesi avanti di due possessi (64-68). Ancora il duo Perkins-Reed riporta la formazione di coach Vitucci sul +8, Van Beck replica al ferro e una bomba di Konontsuk accorcia sul 69-72 a 80” dalla fine. Cercando di accelerare le operazioni per ribaltare il -9 dell’andata, Brindisi viene poi anche sorpassata dallo stesso Konontsuk, autore dei liberi e del layup a 2” dalla fine che regala il sorpasso ai padroni di casa. L’ultimo tentativo di Nick Perkins, dall’altra parte, si spegne sul ferro.

Il prossimo impegno della Happy Casa sarà in campionato domenica 4 dicembre alle ore 12.00 (diretta su Eleven Sports ed Eurosport 2) in casa al PalaPentassuglia contro l’Umana Reyer Venezia.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author