Johnson-Allen show al PalaCarrara: Cantù batte Pistoia (68-82) e fa due su due

Nella seconda giornata di stagione regolare del Girone Verde di Serie A2, la S.Bernardo-Cinelandia Park espugna il “PalaCarrara” di Pistoia agguantando con ampi meriti la seconda vittoria consecutiva in campionato. Dopo il successo casalingo sull’Orlandina, per la formazione allenata da coach Sodini arrivano due punti importanti contro un’avversaria di caratura, la Giorgio Tesi Group, vincitrice nel precampionato della Supercoppa. Per Cantù spiccano i 45 punti del duo Johnson-Allen, rispettivamente a referto con 22 e 23 punti; quest’ultimo è il top scorer della partita. Da segnalare anche i 12 rimbalzi di Bayehe, oltre ai 5 assist di Robert Johnson. Di seguito la cronaca del match:

LA CRONACA

Canturini in campo alla palla a due con Allen, Robert Johnson, Severini, Da Ros e Bayehe; i padroni di casa, invece, rispondono con Saccaggi, Jazz Johnson, Riismaa, Weathle e Magro.

Partenza raggiante di Cantù che, pronti e via, riesce a scattare subito sul 10 a 0 dopo i primi due minuti e mezzo di gioco; Da Ros e Allen a segno con due triple una in fila all’altra. La Giorgio Tesi Group, però, non ci mette tanto ad accorciare, arrivando a tre lunghezze dai biancoblù. Quindi l’ottimo momento di Stefanelli, entrato splendidamente dalla panchina, al posto di Allen. Il numero uno in maglia S.Bernardo-Cinelandia Park rifila cinque punti consecutivi agli avversari, costringendo, poco dopo, coach Brienza a fermare il gioco con il primo time out. Cantù continua ad avere ottime percentuali al tiro e a macinare punti su punti: a 2’ dalla fine del primo quarto i brianzoli “doppiano” i locali, portandosi sul 24 a 12. Tuttavia, una reazione emotiva nel finale consente ai toscani di accorciare grazie a un break di 6 a 0 a proprio favore; 18-24 al 10’.

In avvio di secondo quarto Saccaggi dà una bella spinta alla GTG, permettendo alla compagine di coach Brienza di accorciare ulteriormente il divario. Stefanelli e Allen riprendono a segnare e Cantù può tirare un po’ il fiato dopo aver abbassato le proprie percentuali al tiro. Utomi e Magro, però, non sono d’accordo, così Pistoia può trovare il meritato -2 (32-34). A sbloccare un’altra volta l’attacco canturino ci pensa il “solito” Allen, decisivo sia in fase realizzativa sia in versione assist-man. Nel finale i biancoblù difendono forte, riuscendo a mantenere due possessi di scarto anche all’intervallo lungo. Al ritorno negli spogliatoi i canturini conducono 41 a 36. Al 20’ sono due i giocatori a essere già in doppia cifra, uno da una parte e uno dall’altra: sponda Pistoia spiccano i 15 punti di Saccaggi, tra i brianzoli ci sono i 14 di Robert Johnson.

Il terzo quarto si apre con un Allen ancora in grande spolvero, apprezzabile non solo in attacco ma anche nella metà campo difensiva; anche Da Ros si fa sentire con un paio di canestri che contribuiscono a riportare Cantù sulla doppia cifra di vantaggio. Severini fa +12 ma la reazione dei toscani non tarda ad arrivare: Del Chiaro fa -5 e il “PalaCarrara” si trasforma in una bolgia; dall’entusiasmo sugli spalti ne traggono beneficio i biancorossi che, con Jazz Johnson, riescono ad agganciare Cantù con merito. Un solo punto di differenza separa le due squadre: 59-60 al 30’.

La quarta e ultima frazione prosegue su ritmi molto serrati, con tanta tensione e tanto agonismo sul parquet. Nikolic e Allen piazzano in avvio due canestri importanti, riportando due possessi pieni di scarto tra le due squadre. A salire di livello è anche la difesa canturina, che costringe gli avversari a terminare i 24’’ a disposizione in ben due occasioni. Un assist visionario di Robert Johnson per un canestro da sotto di Da Ros, e una gran tripla di Allen un istante dopo, lanciano Cantù sul 74 a 64 a quattro minuti e mezzo dalla fine. Due canestri di pregevole fattura a firma di Robert Johnson portano i brianzoli sopra di quattordici lunghezze. 64-78 al 37’. 64-80 un attimo dopo. Nel finale spazio anche al giovanissimo Moscatelli. Finisce 82 a 68 per capitan Sergio e compagni; Severini monumentale in difesa.

Giorgio Tesi Group Pistoia – S.Bernardo-Cinelandia Park Cantù 68-82
(18-24, 18-17; 23-19, 9-22)
PISTOIA Lazzeri, Della Rosa, Utomi 6, Divac, Brunetto, Saccaggi 20, Del Chiaro 7, Magro 4, Allinei, J. Johnson 13, Wheatle 12, Riismaa 6. All. Brienza.
CANTÙ Stefanelli 8, Sergio, R. Johnson 22, Nikolic 4, Moscatelli, Da Ros 12, Bucarelli, Cusin 4, Bayehe 2, Allen 23, Severini 7. All. Sodini.
Arbitri: Bartoli, Puccini e Morassutti

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author