Cassino vince il penultimo scrimmage pre-stagionale: battuta la Luiss sul parquet romano con il risultato di 71-58

Dopo l’eliminazione dalla Supercoppa LNP, riprende la marcia di avvicinamento verso il primo appuntamento ufficiale del campionato nazionale di Serie B 2021-22, la BPC Virtus Cassino, che supera nel penultimo appuntamento pre-stagionale sul parquet romano, la Luiss Roma.

Una gara non condotta in maniera ottimale, per la BPC, che vince contro un roster alquanto condizionato dagli infortuni, solo nell’ultima frazione di gioco con un mortifero 17-4.

Una partita che inizia subito bene, però, per i cassinati, che approcciano ottimamente all’incontro con un 24-17 che lascia ben sperare, in termini di prestazione, allo staff tecnico rossoblù.

Secondo quarto, invece, che si gioca ‘punto a punto’ e viene risolto solo nell’ultimo possesso da un canestro molto fortunoso di Campori (20-19, ndc).

Terzo quarto che viene caratterizzato da un calo terribile della performance rossoblù, che segna poco in attacco e stringe decisamente male le maglie in difesa, e perde il mini-parziale con il risultato di 10-18.

Su un risultato aggregato di perfetta parità, allora, nel quarto periodo, si assiste ad una reazione di orgoglio dei cassinati, che vincono nettamente il mini-tempo con il risultato di 13 punti di vantaggio (17-4, ndc).

“Siamo parzialmente soddisfatti della prestazione” commenta il DS della Virtus Cassino, Alberto Manzari. “Dobbiamo migliorare assolutamente l’atteggiamento in partita e la concentrazione durante i 40 minuti, ma il risultato positivo ci mette nelle condizioni di guardare con fiducia e ambizione verso il futuro. Quello di quest’oggi è stato un buon test. Adesso testa al nostro prossimo impegno in amichevole contro Formia, l’ultimo, prima dell’esordio stagionale con Forio in casa”.

Prossimo appuntamento, dunque, per la Virtus, sabato 25 settembre alle ore 17:00, contro il Meta Formia.

 

LUISS ROMA – BPC VIRTUS CASSINO = 58-71 (17-24; 19-20; 18-10; 4-17)

TABELLINO: Ani 4, Campori 16, Moffa 11, Teghini 11, Birra 6, Ly-Lee 14, Razic 7, Lestini 2, Idrissou, Gambelli.

Commenta
(Visited 39 times, 2 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.