Per la New Basket Agropoli domenica la sfida riscatto contro Salerno

Domenica 18 aprile la New Basket Agropoli affronterà Salerno al Pala “Di Concilio” di Agropoli. Appuntamento, palla a due, alle ore 19.00. Una gara che si annuncia complicata vista la bravura della squadra ospite, ma è troppo importante voltare pagina dopo le due sconfitte rimediate contro Cercola prima e domenica scorsa contro Lamezia. All’andata non andò bene per i cilentani e anche per quella gara vinta con uno scarto di tre punti da Salerno, c’è voglia di rivalsa. C’è da fare i conti però con gli infortuni, su tutti Pekic, perno della squadra, la cui presenza è ancora incerta.

Questo il commento di coach Franco Lepre: «C’è voglia di ripartire e giocare subito per metterci alle spalle la sconfitta di Lamezia. Questo sebbene sono contento della prestazione fatta in terra calabrese, considerando l’assenza di Pekic, per noi giocatore fondamentale. Dispiace perché sia a Lamezia che a Salerno siamo stati avanti nel punteggio, anche in modo importante e poi abbiamo fatto fatica a mantenere il risultato a nostro vantaggio. Stiamo lavorando per invertire questa tendenza».  Sull’avversario: «Salerno è una delle squadre più esperte di questo campionato, con giocatori che già hanno giocato e vinto la serie C, tenendo sempre ruoli importanti ovunque hanno giocato. Una squadra che sa come muoversi in mezzo al campo. Quindi ci aspetta un altro banco di prova importante». Sulla questione infortuni: «Stiamo cercando di recuperare Pekic per averlo disponibile per la gara».  «Dobbiamo necessariamente vincere – conclude – le due gare casalinghe e poi fare almeno un colpo in trasferta, delle due mancanti, per ben posizionarci nella griglia di partenza per la seconda fase del campionato».

Comunicato e dichiarazioni a cura di Dott. Andrea Passaro, Ufficio Stampa New Basket Agropoli.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.