C Gold Emilia Romagna, il Bologna Basket chiude il 2019 battendo il Molinella 81-60

Tabellino

Parziali: 30-13; 45-34; 61-49

Bologna Basket 2016: Resca 13; Guerri; Fin (K) 13; Zhytariuk 2; Aglio 9; Graziani 8; Fontecchio 20; Folli 4; Mazzocchi; Pasquali; Zanetti; Nucci 12. All.: Rota.

Molix Pallacanestro Molinella: Brandani 21; Grazzi; Ranzolin 7; Zuccheri 2; Frignani; Gianninoni 20; Lanzi (K); Manojlovic 8; Giuliani Gu. 2; Tedeschi; Caloia. All. Giuliani Ga.

Si conclude con una vittoria senza troppi patemi il 2019 del Bologna Basket 2016. Il match al Palasavena con Molinella vede i padroni di casa sempre in vantaggio fin dal primo minuto e, anche quando gli ospiti a 6’ dal termine si avvicinano a –7, basta un time out di coach Rota per rimettere ordine nelle file dei rossoblu, che stringono due viti in difesa e piazzano un parziale mortifero di 16-0 che chiude definitivamente i giochi.

Il –21 finale appare comunque una punizione eccessiva per gli uomini di Giuliani. Molinella è squadra molto giovane, ma talentuosa e ben allenata e molla solo nel finale, restando tenacemente attaccata alla partita per quasi 35 minuti. Dall’altra parte il BB2016 dà l’impressione di poter mettere le marce alte quando ne ha voglia, peccando semmai di scarsa concentrazione e discontinuità. Così, nel primo quarto sembra funzionare tutto a dovere, il tiro pesante entra senza problemi (4/4 Fin, 2/2 Aglio e in coda della frazione Nucci) e il parziale è di +17, con soli 13 punti concessi agli avversari.

 

Resca va a canestro, nel match contro Molinella (foto a cura di: Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016)

Nella seconda frazione i bolognesi concedono un po’ troppa libertà in difesa e Molinella si rifà sotto a –11. Dopo l’intervallo a un parziale di 8-0 propiziato da Resca e Fontecchio, che delizia con un paio di schiacciate, rispondono colpo su colpo Brandani e Gianninoni. Si arriva così ai 10 minuti conclusivi con ancora uno strappo di 9-4 dei molinellesi che giungono, come detto, a 7 lunghezze. Ma ancora Fontecchio (20 punti con 7/14 dal campo), Resca (13 punti con 5/6 e 5 assist) e Graziani – sue due rubate con conseguenti canestri in contropiede ed una spettacolare “chase down” in recupero su una ripartenza avversaria – mettono definitivamente in cassaforte il risultato. C’è tempo negli ultimi scampoli dell’incontro anche per gli under Pasquali, Zanetti e Mazzocchi.

Il Bologna Basket chiude dunque questa prima parte di campionato con un record di 8 vinte e 5 perse, un bilancio discreto che la colloca nelle primissime posizioni, nonostante i molti infortuni, qualche passo falso e il recente cambio di guida tecnica. L’impressione è quella di una C Gold molto equilibrata, se si esclude la corsa di testa di Fiorenzuola. Mancano comunque tante partite alla fine della stagione regolare e ai playoff, tutto può ancora succedere e il morale e la fiducia di squadra e società restano molto alti.

Aspettando dunque la ripresa del campionato con la trasferta del 12 gennaio a Scandiano, il Bologna Basket 2016 augura a tutti un Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Comunicato e foto a cura di Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016.

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.