Chieti Basket 1974, presentata ufficialmente la stagione 2022/23

Si è tenuta oggi, nella splendida location della pinacoteca Costantino Barbella, la conferenza stampa di presentazione di inizio stagione della Chieti Basket 1974: i nostri tifosi potranno trovarla in versione integrale sulla nostra pagina Facebook.

Per Settembre invece, con tutti i giocatori giunti nel capoluogo teatino, è prevista la presentazione ufficiale della squadra e dello staff alla città.

La giunta comunale, rappresentata dal sindaco Ferrara, dal vicesindaco De Cesare e dall’assessore Pantalone ha promesso di essere vicina alla squadra ed alla società, parlando anche degli sforzi messi a punto per migliorare la fruibilità del palazzetto.

La stessa giunta ha ringraziato il presidente e tutti i soci per il successo nel mantenere la città di Chieti in un palcoscenico importante come quello della Serie A2 e per le numerose iniziative per il sociale messe a punto dalla dirigenza biancorossa.

La società, rappresentata dal presidente Marchesani, dal direttore sportivo Del Conte, dal general manager Pennetta, dal vice presidente D’Ottavio e dal responsabile della comunicazione Gianluca Di Nino, ha sottolineato il grande impegno per far mantenere alla città la categoriachiedendo ai tifosi, situati al centro del progetto biancorosso tramite iniziative che verranno successivamente indicate, vicinanza e affetto per la squadra che si sta formando, soprattutto in un campionato impegnativo come quello che ci si prepara ad affrontare.

Coach Rajola, come ben evidenziato da Del Conte, è stato scelto per il suo forte legame con la città e lo stesso tecnico non ha lesinato parole al miele per i colori biancorossi.

Nonostante il prossimo campionato di A2 sarà di livello, il coach ha promesso di fare del suo meglio per mettere in risalto le doti di ogni singolo elemento dello scacchiere biancorosso, evidenziando inoltre come ogni giocatore sia stato scelto in sinergia con la società.

Lo stesso coach, come ribadito in seguito dal centro titolare Ancellottianch’egli tornato a Chieti per il forte legame che prova con la città, ha dichiarato che la squadra farà di tutto per portare a casa una vittoria, a prescindere dal valore e dal blasone dell’avversario che si troverà di fronte.

Il presidente Marchesani, insieme a Gianluca Di Nino, ha anticipato come nelle divise della stagioneoltre al consueto biancorossosarà presente anche il neroverde, in modo da creare una condivisione di colori tra calcio e basket, atta a veicolare un messaggio importante di identità alla città tutta.

Lo stesso presidente ha inoltre annunciato l’acquisto del primo americano della stagione di ChietiDarryl Joshua Jackson, sul quale coach Rajola ha affermato:

“La scelta è ricaduta su Jackson perché si ricercava un giocatore esperto per il campionato italiano, su cui tutti dicono un gran bene. È un ottimo attaccante ma è bravo anche difensivamente e a legare con i propri compagni di squadra.”

Per il secondo americano, invece, il coach vorrebbe un 4/5 dinamico e di grande energia.

Un sentito grazie va infine al Dott. Stanislao Liberatore per aver moderato, ancora una volta e con grande professionalità, l’incontro riservato alla stampa.

Comunicato a cura di Federico Ionata – Staff Comunicazione Chieti Basket 1974.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.