Chiusi fa due su due, Bassi: "Oggi aveva ancora più valore"

Umana San Giobbe Chiusi – Allianz Pazienza San Severo 84-71 (20-19; 16-15; 26-19; 22-18)

Chiusi Criconia 5, Fratto 11, Musso 6, Biancotto, Medford 17, Pollone 6, Wilson 32, Mei, Raffaelli 3, Possamai, Ancellotti 4 Capo All. Bassi Primo Ass. Fabrizi

San Severo Tortu 21, Bertini 3, Serpilli 6, Sabatino 2, Sabin 18, Piccoli 6, DeShields 10, Berra, Petrushevski, Moretti, Chiapparini, De Gregori Capo All. Bechi Primo Ass. Piersante

Arbitri Marziali, Pellicani, De Biase

Chiusi trova i due punti anche all’esordio casalingo e batte San Severo 84-71. Prestazione meno spumeggiante rispetto alla prima uscita a Ferrara, la San Giobbe però è brava a tenere il controllo del tabellone per tutta la durata dell’incontro e a legittimare nei minuti conclusivi. Mega prestazione di Wilson con trentadue punti e tanto ottimo lavoro, solide quelle di Fratto e Criconia. Chiusi con il successo su San Severo si porta a quota quattro in classifica e ottiene un risultato prestigioso in uno scontro salvezza.

“Forse abbiamo sentito un po’ di pressione – le parole di Coach Bassi nel post partita. Era la prima in casa e c’era tanto, forse troppo, entusiasmo dopo la vittoria di Ferrara. Non così brillanti come sette giorni fa, ma dobbiamo sempre renderci conto chi siamo, una neopromossa che si deve salvare e che oggi ha vinto una partita molto importante in casa. Parliamo comunque di un successo casalingo, forse con un punteggio eccessivamente ampio per quanto ha raccontato il campo, che nonostante la poca brillantezza ci rende molto contenti. Era importante anche in ottica del prossimo futuro perché ci aspettano due trasferte consecutive. Oggi aveva ancora più valore portare a casa i due punti”.”.

Fonte: ufficio stampa San Giobbe Chiusi

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.