CJ Basket Taranto, ufficiale il ritorno di Tato Bruno

Il più classico degli “A volte ritornano!”. Il CJ Basket Taranto è lieto di annunciare che nel prossimo campionato di serie B 2022/23 tornerà a vestire la casacca rossoblu Santiago Bruno, per tutti Tato, esterno argentino classe ’93 protagonista due anni fa di una grande cavalcata con la maglia CJ e che proprio nella stagione appena conclusa ha conquistato da protagonista una meritata promozione in serie A2 con la Fortitudo Agrigento.

Tato Bruno è il 7° tassello, sesto senior, terzo argentino del roster a disposizione di coach Olive dopo la conferma di Gianmarco Conte, i precedenti due colpi Diego Corral ed Enzo Cena, l’innesto del primo under, Luca Sampieri, l’altro lungo Marcello Piccoli e il play Francesco Villa.

Santiago Bruno è una guardia di 188cm per 82 kg di peso. È nato il 31 maggio 1993 a Las Varillas, in Argentina. Dopo la trafila nelle giovanili locali e le prime esperienze in Sudamerica (Almafuerte – Las Varillas e Unión eléctrica – Cordoba), giunge giovanissimo in Italia nel 2011, prima a Salò e poi a Teramo in C regionale. Da lì il primo grande salto, nell’allora DNC con la maglia di Fabriano e poi a Mazara del Vallo. Nel 2014 assaggia per la prima volta la Puglia e il territorio tarantino approdando nella storica Valle d’Itria Basket Martina Franca allora in serie B chiudendo la stagione oltre i 14 punti di media a partita ed incrociando proprio sulla strada il Cus Jonico con una vittoria per parte nel doppio derby con l’allora giovane Bruno sempre in doppia cifra. L’anno successivo lo trascorre in Toscana, a San Miniato, per poi tornare nel 2016/17 in Puglia con la maglia dei Lions Bisceglie dove incontra di nuovo il CJ stavolta rifilando due sconfitte ai rossoblu in altrettanti scontri diretti. Quindi la prima esperienza a Piacenza, poi con la Paffoni Omegna l’anno successivo conquista la Coppa Italia di serie B per poi tornare a vestire la casacca della Bakery Piacenza dove ha ancora scollinato la doppia cifra come media punti.

Nell’estate del 2020 arriva la chiamata da Taranto appena ammesso al campionato di serie B. Bruno accetta con entusiasmo. Il resto è storia, del CJ Basket e della pallacanestro tarantina: la grande cavalcata con la casacca rossoblu, il record di vittorie di fila in campionato, 12, la qualificazione alla prima storica Coppa Italia nazionale. Bruno è tra i protagonisti di quell’annata come nella tripla decisiva a Monopoli a 15” dalla fine o nella sequenza infinita di triple che stendono Senigallia ai playoff. Nella scorsa stagione poi Tato Bruno ha giocato per la Fortitudo Agrigento andandosi a prendere una quanto mai meritata promozione in A2 dominando prima la regular season e poi i playoff e tenendo alta la bandiera della pallacanestro meridionale.

Adesso il ritorno a Taranto al termine di una trattativa lunga e non facile, un lavoro certosino e ai fianchi da parte del direttore sportivo rossoblu Vito Appeso per un giocatore che ovviamente reduce da una promozione in A2 aveva molto mercato e molte richieste. Il CJ, che ringrazia l’agente Antonello Cantoni della Playersgroup, ha vinto la concorrenza delle altre e si è assicurato un colpo di mercato che farà sicuramente fare il salto di qualità al roster 2022/23.

 

Intanto la Lega Nazionale Pallacanestro ha cambiato il calendario della Supercoppa di serie B a causa della data fissata per le prossime elezioni politiche. La gara d’esordio del CJ Basket nel 1° turno contro la neopromossa Basket Corato è stata quindi anticipata a sabato 10 settembre in casa in gara unica. In caso di vittoria i rossoblu giocheranno il 2° turno giorno 14 contro la vincente di Sant’Antimo-Pozzuoli.

Date Supercoppa SERIE B (al netto di anticipi concordati tra le società):

Trentaduesimi di finale: sabato 10 settembre.

Sedicesimi: mercoledì 14 settembre.

Ottavi: sabato 17 settembre.

Quarti: martedì 20 settembre.

Final Four: venerdì 23 e sabato 24 settembre

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.