Cremona, grave infortunio per Andrea Pecchia: fuori in barella

“La Vanoli Cremona getta il cuore oltre l’ostacolo e porta a casa una vittoria importante nella sua rincorsa alla salvezza. I biancoblu si impongono al PalaRadi con il punteggio di 74-67 contro la NutrBullet Treviso. La vittoria arriva ma in casa biancoblu si fatica a gioire a causa del prezzo pesante pagato con gli infortuni patiti nel corso dell’incontro da Peppe Poeta e Andrea Pecchia, costretti entrambi a lasciare il campo.

LA PARTITA – Una partita equilibrata, quella del PalaRadi, con parziali e contro parziali a portare le due squadre a giocarsi l’incontro nell’ultimo quarto. Treviso si affida soprattutto ai suoi tre italiani, Bortolani, Chillo e Imbrò, mentre Cremona trova protagonisti diversi lungo tutto il match. L’infortunio di Peppe Poeta nei primi venti minuti, con il capitano biancoblu che, nonostante l’impossibilità a stare in campo, ha voluto comunque dare un segnale alla squadra in termini di atteggiamento e attaccamento, chiedendo di giocare il primi possessi del secondo tempo, ha di fatto responsabilizzato ancor di più Matteo Spagnolo, autore di un’ottima partita in termini di letture, con gli otto assist a testimoniarlo. Nel secondo tempo la reazione di Cremona c’è stata nel momento in cui Treviso, subito in avvio, ha preso un vantaggio di 8 punti (34-42). La Vanoli è infatti uscita dal time out con un contro parziale di 8-0 firmato da Spagnolo. A cinque dal termine, con la partita ancora tutta da decidere, l’infortunio di Andrea Pecchia, uscito in barella, avrebbe potuto abbattere i biancoblu che, al contrario, con McNeace e Juskevicius, sono invece riusciti a prendere i due possessi di vantaggio, decisivi per vincere l’incontro.

IL MOMENTO CHIAVE – Negli ultimi cinque minuti della partita Cremona costruisce il suo successo. L’infortunio di Pecchia scuote i ragazzi di coach Galbiati che sono bravi a costruire il parziale di 9-4 che li porterà dal 65-63 al 74-67 finale”.

Fonte: ufficio stampa Vanoli Basket Cremona

Commenta
(Visited 431 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.