C Silver Veneto, 5° turno: Salzano sempre al comando. Inseguono Spresiano e Pieve di Soligo

Prosegue la marcia al comando della classifica della C Silver Veneto del Basket Salzano, che ottiene la quinta vittoria in altrettante partite grazie al 62-68 in casa del Basket Feltre, con un Guisse in grande spolvero (24). Staccate di due lunghezze troviamo il Basket Piave Spresiano e il Pieve di Soligo. La squadra di coach Rossi batte a domicilio la Virtus Lido 63-70 nonostante i 25 di Saoner per i locali; corsari anche i ragazzi di coach Pennazzato, 60-66 sul campo della Virtus Resana con 19 di Bortolini.

A quota 6, assieme all’Altavilla Vicentina, che ha osservato un turno di riposo, troviamo altre tre squadre: innanzitutto il Piani Junior Bolzano, che abbatte a domicilio il PlayBasket in quel di Carrè per 82-100, con 26 a referto per Bonavida; quindi la Vigor Conegliano, che non lascia scampo all’ultima della classe, la Pallacanestro Limena, battuta con un deciso 76-52 firmato soprattutto da Luca Bortolini (32); infine il Basket Peschiera, che ha la meglio per 62-55 sul Roncade Basket. Infine, vittoria esterna per il Basket Roncaglia a Ponte di Piave, 75-80 contro l’Ormelle.

Risultati 5° Giornata Andata (26-27/10/2019)

Virtus Lido – Basket Piave Spresiano 63-70

PlayBasket – Piani Junior Bolzano 82-100

Virtus Resana – Bk94 Pieve di Soligo 60-66

Pall. Ormelle – Basket Roncaglia 75-80

Basket Feltre – Bk03 Salzano 62-68

Vigor Conegliano – Pall. Limena 76-52

Basket Peschiera – Roncade Basket 62-55

Riposa: Pall. Altavilla Vicentina.

CLASSIFICA: Salzano 10, Spresiano e Pieve di Soligo 8, Altavilla Vicentina, Bolzano, Peschiera e Conegliano 6, PlayBasket, Roncaglia e Roncade 4, Feltre, Ormelle, Virtus Lido e Resana 2, Limena 0.

Foto da: salzanobasket.com.

Commenta
(Visited 150 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.