Cus Jonico Taranto, ufficiale l'ingaggio di Simone Fiusco

Il CJ Basket Taranto completa il suo mercato, almeno per ora. Il sodalizio rossoblu è lieto di annunciare in roster Simone Fiusco, esterno classe 1999 che va ad allungare la batteria degli under e le rotazioni a disposizione di coach Olive per il campionato di serie B Old Wild West. Il CJ ringrazia Enzo Garsia e l’Mvp Management per la buona riuscita della trattativa col giocatore.

Simone Fiusco è una guardia, che all’occorrenza può giocare ala, di 200 cm e 80 kg. È nato a Brindisi il 13/10/1999 e nella sua città si è formato cestisticamente, prima nell’Aurora Brindisi per poi approdare nel settore giovanile della New Basket Brindisi con tanto di convocazioni nelle varie rappresentative nazionali giovanili.

Per il giovanissimo Simone il sogno è diventato realtà quando è stato aggregato alla prima squadra, allenato da due totem del basket italiano, i coach Bucchi e Sacchetti, con tanto di gettone in serie A nell’allora Enel Brindisi. Poi Fiusco ha cominciato la sua carriera da “grande”: nella stagione 2017/18 in Serie B con Rimini, collezionando 7 presenze e 18 punti in prima squadra, quindi l’anno dopo in serie C Silver con la Cestistica Ostuni e lo scorso anno di nuovo in serie B con la maglia della Frata Nardò.

Simone, come è arrivata la chiamata del Cus Jonico? Che opportunità è per te?

La chiamata da parte del club è arrivata in una giornata di agosto tramite il mio procuratore che mi parlava di una grossa opportunità. E aveva ragione. Sono felice della chiamata in quanto la società è molto ambiziosa.

Che tipo di giocatore sei, raccontaci qualcosa di te

Sono un giocatore che crede molto nel lavoro in maniera costante sia dal punto di vista fisico che tecnico, un giocatore che fa dell’atletismo il suo punto di forza, amo giocare a campo aperto per creare situazioni personali e di squadra

Raccontaci del tuo esordio in A a Brindisi, cosa ricordi?

Mah semplicemente trovarsi con giocatori spaziali era un onore. Gli ammiravo e cercavo di prendere esempio da loro

Cosa ti ha detto coach Olive?

Lui ha idee chiare su come utilizzarmi. Sono molto soddisfatto di ciò che ci siamo detti e non vedo l’ora di iniziare con l’obbiettivo di divertirci e di raggiungere i risultati prefissati

Che ti sembra della squadra allestita, dei compagni con cui giocherai?

È un roster importante con un mix di esperienza e gioventù. Ho avuto la possibilità di avere come compagno Alessandro Azzaro e non vedo l’ora di conoscere gli altri

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.