Cus Trieste, Vidrini presenta il match contro Montebelluna

Settimana importante, in casa IS Copy Cus Trieste, per quanto riguarda il campionato di Serie C Gold: dopo la vittoria ottenuta sul campo di Bassano, sabato prossimo (Ore 20.30, PalaCus di Via Monte Cengio 2 – Arbitri dell’incontro i signori Marco Langaro ed Edoardo Bonetto) la formazione di Gianluca Pozzecco si troverà di fronte la Montelvini Montebelluna, squadra che in questo momento ha un bilancio di quattro vittorie e zero sconfitte e può contare su elementi del calibro di Boaro, Crivelotto, Sacchet e Davis. Uno dei protagonisti dell’ultima vittoria del Cus è stato certamente Sasha Nicholas Vidrini, playmaker classe 2001 che contro Bassano ha sentito “odore di derby” essendo vicentino di origine: 23 punti, 8 assist, 7 falli subiti e 5 rimbalzi il suo “fatturato”, che racconta di una gara concreta e al tempo stesso ricca di spunti di talento.

Nell’ultimo turno di campionato, avete fatto molta fatica nel battere Basano ma alla fine è arrivata la quinta vittoria. Peraltro con una tua prestazione da 23 punti: le tue sensazioni dopo questo confronto? “Quella di Bassano era una trasferta difficile, perchè ci trovavamo di fronte un team che può contare su elementi di alto livello e con un ottimo atletismo. I miei 23 punti? Sono arrivati grazie ai miei compagni, che hanno portato via molte volte i difensori dal lato debole e questo mi ha reso più facile il fatto di attaccare il ferro”.

Sabato arriva al PalaCus la Montelvini Montebelluna: è un team che non ha ancora mai perso in campionato. Può essere considerato un esame importante e che cosa dovete fare per assicurarvi i due punti? “E’ certamente una partita molto importante. Per portarla a casa, dovremo sicuramente mettere sul parquet molta intensità: Montebelluna è una squadra che ha un’età media più alta rispetto alla nostra ma, proprio per questo, può contare su maggior esperienza. Dal canto nostro, dovremo cercare di assicurare un rendimento alto come fatto anche nell’ultima esibizione in trasferta”.

Foto e comunicato a cura di: Cus Trieste

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author