Luca Dalmonte sulla Fortitudo: "Cercare le soluzioni, non i colpevoli"

Luca Dalmonte, ex coach della Fortitudo Bologna nella passata stagione, è intervenuto ai microfoni di Radio Nettuno Bologna Uno nel corso del programma “Vitamina Effe” per parlare del momento della squadra, attualmente penultima in LBA con un record di due vittorie e sette sconfitte.

“Per venire fuori dai momenti così è necessario prendere atto insieme delle difficoltà e cercare soluzioni ad esse piuttosto che iniziare a cercare il colpevole sprecando energie e tempo preziosi” – ha esordito Dalmonte – “I giocatori devono compattarsi e mettersi in discussione, chiedersi cosa possono fare in più o di differente per aiutare la squadra”.

Sulle dimissioni di Repesa: “Ovviamente il suo addio ha avuto un effetto destabilizzante sul gruppo. Penso che alla base della sua scelta ci sia stata la percezione di non poter cambiare certe dinamiche sulle quali pensava invece di poter incidere al momento del suo arrivo, da ciò è derivato il suo malessere culminato nelle dimissioni. Era necessario forse un confronto più approfondito fra le due parti all’inizio dell’esperienza”.

Sul suo addio in estate: “La risposta migliore possibile al riguardo può darla chi ha voluto andasse a finire così. Un elemento subentra perché si decide di non confermare quello che l’ha preceduto. Io posso limitarmi a dire quella che è stata la mia percezione, cioè che alcune scelte che intendevo fare in visione della stagione attuale non siano state gradite; a chi esattamente non so, non necessariamente dev’essere qualcuno della dirigenza, per quello vi direi di chiedere a Pavani”.

L’intervista completa è disponibile sulla pagina Facebook di Radio Nettuno Bologna Uno.

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.