Desio cerca di rialzare la testa dopo due stop di fila contro Padova

DESIO – Due sconfitte di fila le impongono di rialzare la testa. La Rimadesio Desio vuole cercare di rinchiudere alla svelta nella stanza del dimenticatoio gli stop con Gemini Mestre e Rucker San Vendemiano e rimettersi in moto per incrementare il bottino di quattro punti di cui finora è accreditata. Tra il desiderio di Ivanaj e compagni e la sua concretizzazione si inserirà, domenica 31 ottobre alle 18 alla palestra comunale di Rubano, l’Antenore Energia Padova, reduce da una sconfitta sul parquet della Lissone Interni Bernareggio e ancora al palo dopo quattro turni. Coach Ghirelli punterà molto sulla propensione realizzativa di un Mattia Molteni che, nell’ultima uscita, ha messo a referto ben ventitrè punti e sull’inossidabile Georgi Sirakov che finora ne ha realizzati ben 62. Una vittoria consentirebbe all’Aurora Rimadesio Desio di restare incollata alle posizioni che contano.
I ROSTER

ANTENORE ENERGIA PADOVA: Francesco De Nicolao, Nicolò Pellicano, Giacomo Cecchinato, Pietro Bocconcelli, Carlo Balducci, Federico Schiavon, Pietro Zanetti, Leonardo Marangon, Michele Ferrari, Isacco Lovisotto, Marco Bedin, Marco Lusvarghi, Giulio Rigato. Coach: Riccardo De Nicolao.

RIMADESIO AURORA DESIO: Mattia Molteni, Georgi Sikakov, Gabriele Giarelli, Andrea Leone, Nikolaj Vangelov, Edoardo Gallazzi, Andrea Mazzoleni, Jona Di Giuliomaria, Vlad Piarchak, Pietro Nasini, Georges Tamani, Nikola Ivanaj. Coach: Gabriele Ghirelli.

GLI ARBITRI 

Giuseppe Scarfò di Palmi (RC) e Matteo Migliaccio di Catanzaro. 

TOP SCORERS 

ANTENORE ENERGIA PADOVA: Michele Ferrari 55, Francesco De Nicolao 37, Marco Lusvarghi 29.

RIMADESIO AURORA DESIO: Georgi Sirakov 62, Nikolay Vangelov 37, Mattia Molteni 33.

 

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.