Desio scivola nel finale contro la Withu Bergamo e subisce la seconda sconfitta di fila

DESIO –  Dopo due turni di sosta forzata un ritorno amaro. La Rimadesio Aurora Desio cede di misura al “Pala Moretto”  contro la Withu Bergamo Basket da cui aveva già perso all’andata e incappa nel secondo stop di fila dopo quello contro San Vendemiano. Non sono bastati, al roster di coach Gabriele Ghirelli, un Molteni in grande spolvero e Gallazzi e Mazzoleni in doppia cifra. La partita, dopo essere rimasta per tre quarti sui binari dell’equilibrio, si è decisa al fotofinish,

 

 

PRIMO QUARTO – Bergamo dimostra di  essere venuta in terra brianzola per fare buona vendemmia e dopo circa metà quarto è già avanti per 20-11 soprattutto per merito di Savoldelli e Dell’Agnello. Leone e Mazzoleni, però, prendono per mano la Rimadesio e la portano a recuperare fino a imporre alla fine del primo quarto agli orobici il pareggio a quota 24,

 

SECONDO QUARTO – Savoldelli e l’albanese Bedini rimettono Bergamo in fuga di otto lunghezze ma Desio, ancora una volta, è brava a non perdere la concentrazione e a risalire la china fino a portarsi a un solo punto dagli avversari ovvero sul 38-39 con Mazzoleni, Molteni e una tripla di Leone al morire della seconda frazione.

 

TERZO QUARTO –  Gli ex Lux Chieti Sodero e Ihedioha con il contributo di Savoldelli riportano Bergamo in alta quota, Molteni e Mazzoleni spingono Desio nuovamente a meno uno ovvero sul 48-49.  Leone e una schiacciata di Vangelov portano addirittura i padroni di casa avanti di un’incollatura ma Dell’Agnello risponde e Bergamo, a dieci minuti dal termine, è avanti per 57-56.

 

ULTIMO QUARTO – Gallazzi e Ivanaj spingono Desio sul più cinque. La tensione della partita e del voler portare a casa il risultato si avverte palpabile, Ghirelli si prende un tecnico e Sodero, dalla lunetta, porta Bergamo in parità a quota sessantadue. Guizzo di Ivanaj e Desio di nuovo in vetta, il coach bergamasco ex Treviglio Devis Cagnardi perde le staffe lamentando un fallo subito da un suo giocatore e gli arbitri lo espellono.  Molteni, dalla lunetta, fa di nuovo prendere l’ascensore verso l’alto a Desio che però poi perde anzitempo Mazzoleni gravato di cinque falli. Simoncelli e Savoldelli con una tripla riportano Bergamo a meno uno sul 71-70. Sono sempre loro, nel finale, a portare i gialloneri al sorpasso definitivo con la vittoria per 73-71.

 

 

TABELLINO

 

RIMADESIO AURORA DESIO:  Molteni 21, Gallazzi 13, Mazzoleni 11, Leone 11, Ivanaj  6,  Vangelov 5, Giarelli 4, Nasini, Tamani, Sirakov, Piarchak, Basso. Coach: Gabriele Ghirelli.

 

Tiri liberi. 15 su 18, rimbalzi 37 (Mazzoleni 7), assist 23 (Leone 7).

 

WITHU BERGAMO BASKET:  Dell’Agnello 21, Savoldelli 20, Sodero 9, Simoncelli 7, Ihedioha 6, Manenti 4, Isotta 3, Bedini 2, Cagliani 1, Rota, Dembelè, De Martin. Coach: Devis Cagnardi.

 

Tiri liberi: 15 su 20, rimbalzi 28 (Dell’Agnello 7), assist 14 (Savoldelli, Ihedioha 3).

 

 

ARBITRI

 

Filippo Castello di Schio (VI) e Giovanni Bastianel di San Vendemiano (TV)

 

 

 

  

Commenta
(Visited 94 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.