Desio , sconfitta all'esordio contro una quadrata San Vendemiano

DESIO –  Ben quattro giocatori finiti in doppia cifra non sono bastati. La Rimadesio Desio battezza il campionato con una brutta sconfitta sul parquet amico del “Pala Moretto” per 66-81 contro i veneti della Rucker Belcorvo San Vendemiano.  Questi ultimi hanno brillato soprattutto con i venti punti di Vedovato e si sono dimostrati formazione di caratura in grado di puntare alla promozione in a2 mancata per poco lo scorso campionato. Alla compagine di coach Edoardo Gallazzi, al suo esordio in campionato da tecnico dopo essere stato fino al 21-22 giocatore, non resta ora che cercare il riscatto sul pitturato della Gemini Mestre.
PRIMO QUARTO – San Vendemiano parte bene ma Desio non molla la presa imponendo la parità a quota sette con Mazzoleni. I veneti, però, con Baldini e Vedovato prima e Perin e Gobbato poi, prendono il volo, Fumagalli risponde ma dopo i primi dieci minuti gli ospiti sono avanti per 14-22.
SECONDO QUARTO  – San Vendemiano continua con la sua operazione di cecchinaggio permanente con due triple di Tomari e Fioravanti ma la Rimadesio si mantiene a un solo possesso di ritardo ovvero sul 22-24. Vedovato continua a recitare la parte del mattatore andando a bersaglio con ogni soluzione possibile, schiacciate comprese ma Desio cerca di tenersi in scia con Maspero prima e Fioravanti e Molteni poi  non riuscendo comunque a evitare di essere sotto all’intervallo lungo sul 32-37.
TERZO QUARTO –    San Vendemiano dilaga con Gobbato e Perin portandosi sul più quindici, Fumagalli cerca di riavvicinare Desio con una tripla. Fioravanti e Fumagalli portano la situazione sul 50-55 dimostrando che Desio intende giocarsela fino in fondo.  L’ex Bernareggio Baldini, però, manda San Vendemiano avanti per 58-50 a dieci minuti dal termine.
ULTIMO QUARTO – A  Gobbato fanno seguito Sanguinetti e Baldini e la Rimadesio è in ginocchio definitivamente. Finisce 66-81.
TABELLINO
RIMADESIO DESIO:  Fumagalli 15, Mazzoleni 13, Maspero 11, Fioravanti 11, Molteni 7, Tornari 5, Giarelli 4, Lovato, Basso, Raffaldi, Colombo, Trucchetti. Coach: Edoardo Gallazzi.
Tiri liberi: 13 su  21, rimbalzi 41 (Mazzoleni 16), assist 13 (Fumagalli 5)
RUCKER BELCORVO SAN VENDEMIANO: Vedovato 20, Sanguinetti 18, Gobbato 16, Baldini 12, Perin 6, Sackey 4, Hadzic 3, Nicoli 2, Colombo, Guazzotti. Coach:  Marco Mian.
Tiri liberi: 11 su 17, rimbalzi 33 (Gobbato 11), assist 15 (Perin 6)
ARBITRI
Donato Davide Nonna di Saronno e Antonio Marenna di Gorla Minore
Cristiano Comelli
Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.