Dolomiti Energia Trentino, Bongi: “Dobbiamo ripartire dalla difesa dell’ultimo quarto contro Cremona”

UNAHOTELS Reggio Emilia (2-1) vs. Dolomiti Energia Trentino (1-1)

4a giornata LBA Serie A UnipolSai | Unipol Arena, Bologna

Sabato 16 ottobre 2021 ore 18.00 | Discovery+, Eurosport Player

Game Notes (.pdf) | Kinesi Injury Report

FABIO BONGI (Assistente Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “Ci aspetta una partita difficile su un campo ostico: Reggio Emilia viene da un momento di ottima condizione, sono reduci da un’ottima prestazione in coppa e lo scorso fine settimana sono andati a un passo dal vincere a Sassari, dove hanno perso solo al supplementare dopo un finale rocambolesco. Dovremo essere bravi a tenere alto il nostro standard difensivo, dando continuità a quanto mostrato nell’ultimo quarto della sfida contro Cremona: ci serviranno mentalità e attenzione ai dettagli. Reggio Emilia ha già una chimica ben delineata, una grande organizzazione offensiva a metà campo in cui il ruolo del leader tecnico e dello spogliatoio lo riveste un giocatore importante come Cinciarini: possono alternare quintetti con caratteristiche diverse, e hanno un buon mix di atleti capaci di avere impatto offensivo dal perimetro e in area. Noi abbiamo lavorato bene in questi giorni, con la convinzione che ci ha trasmesso il successo contro Cremona ma anche con voglia di fare passi in avanti e migliorare nei tanti aspetti del gioco in cui abbiamo ancora ampi margini di crescita. In questo avvio di stagione per un motivo o per l’altro non siamo riusciti ad allenarci con continuità con il gruppo al completo, quindi dobbiamo sfruttare ogni allenamento e ogni giorno per amalgamarci e conoscerci. Sabato ci aspetta un bel test e vogliamo affrontarlo con la giusta mentalità”.

Ufficio Stampa Aquila Basket Trento

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.