Dolomiti Energia Trentino, Molin: «Pronti all'importante sfida con Cremona»

La Dolomiti Energia Trentino domani alle 12.00 (diretta Eurosport Player) affronta al PalaRadi la Vanoli padrona di casa nel 20° turno di campionato di Serie A UnipolSai.

Ecco le parole di coach Emanuele Molin alla vigilia della gara: “Torniamo a giocare a tre settimane di distanza dal nostro ultimo impegno ufficiale, credo che per noi sia stata una pausa proficua: nella prima settimana i ragazzi hanno avuto la possibilità di tornare a casa e “rinfrescarsi” un po’ la mente per avere l’approccio giusto in questa ultima parte di stagione; poi nella seconda settimana, quando sono stato via con la Nazionale, la squadra si è allenata bene anche grazie al grande lavoro del preparatore fisico Matteo Tovazzi e di Davide Dusmet, e così negli ultimi giorni abbiamo completato il percorso rivedendo soprattutto gli aspetti del nostro gioco di squadra in difesa e in attacco. La squadra ha lavorato con grande dedizione e applicazione, domenica a mezzogiorno saremo pronti all’importante sfida contro Cremona. Uno scontro chiave per la classifica? In questo momento cerco di evitare di guardare più in là della singola partita che ci aspetta, abbiamo la fiducia di poter uscire da una situazione difficile cercando di giocare una pallacanestro migliore: la soluzione in questo momento per noi non è vincere, ma ritrovare il modo di stare in campo che ci conduca alla vittoria. La partita contro Cremona per certi versi la sento un po’ come una “prima”, perché le due sfide precedenti da capo allenatore sono state molto ravvicinate e non c’è stato molto tempo per incidere sulla squadra, se non un po’ emotivamente. La Vanoli è un’avversaria insidiosa, una squadra esuberante con faccia tosta e personalità, che in particolare sul suo campo riesce ad avere spesso ritmo ed efficacia nel tiro da fuori. Dovremo quindi essere molto attenti a questo aspetto, e allo stesso tempo cercheremo di colpire i loro punti deboli con il nostro attacco e con le nostre armi”.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.