Domani Italia-Spagna nel torneo femminile di Melilla

Torna in campo domani la Nazionale Femminile, nel primo dei due impegni del torneo di Melilla (Spagna). Le Azzurre affrontano le padrone di casa alle ore 21.00 (diretta SkySportArena), mentre il giorno dopo tornano in campo per sfidare il Belgio.

 

Per la squadra di Lino Lardo si tratta di un test particolarmente indicativo dal momento che Spagna e Belgio sono le prime due Nazionali nel ranking europeo redatto annualmente da FIBA.

 

Così Lino Lardo: “Giochiamo un torneo prestigioso, sfideremo due tra le squadre più forti del mondo e nelle mie giocatrici ho visto grande voglia di confrontarsi con queste eccellenze. Vogliamo essere una squadra che rispetta tutti ma che scende in campo con coraggio, provando a imporre il proprio ritmo. Ovviamente, il risultato del campo conta ma in questa fase per noi conta anche il tipo di risposte che sapranno dare alcune ragazze che con un livello così alto non si sono mai confrontate. E’ un test significativo questo di Melilla e lo sarà anche quello di giugno a Cividale del Friuli. All’appuntamento con i Qualifiers che si giocheranno a novembre in vista dell’EuroBasket Women 2023 vogliamo arrivare preparati e con qualche consapevolezza in più”.

 

Al termine della settimana di raduno di Chianciano Terme, lo staff tecnico coordinato dal coach ligure ha autorizzato Carlotta Gianolla, Alessandra Orsili, Maria Miccoli ed Elisa Policari a lasciare il raduno. L’11 giugno a Cividale del Friuli parte la seconda fase del programma estivo delle Azzurre, che affronteranno Slovenia e Belgio rispettivamente il 17 e il 19 giugno.

 

A Melilla domani faranno il loro esordio con la maglia della Nazionale Senior Silvia Pastrello, Giulia Natali e Ilaria Panzera: Martina Bestagno è l’unica Over 30 di un gruppo giovane e promettente, che vanta 20 medaglie vinte in competizioni FIBA tra Mondiali ed Europei Giovanili, di cui 9 d’Oro (Fassina, Madera, Natali 2, Panzera 2, Pastrello, Trucco e Verona).

 

Sono 30 i precedenti delle Azzurre con la Spagna (17 vittorie), l’ultimo al torneo di Mulhouse nel 2017 con la sconfitta 62-66 maturata nei minuti finali. Coach Mendez, che il prossimo anno allenerà la Virtus Segafredo Bologna, ha chiamato per questo torneo tutte le migliori giocatrici, a cominciare dalla leggenda Alba Torrens.

 

Lo scorso giugno la Spagna è stata la grande delusione dell’EuroBasket Women ospitato a Valencia: le iberiche hanno chiuso al settimo posto, fallendo anche la qualificazione al torneo pre-mondiale dopo i 9 podi ottenuti nelle ultime 10 edizioni dell’Europeo.

 

Quest’anno l’idea è di lanciare un nuovo ciclo partendo però dall’esperienza delle giocatrici più forti: nello staff tecnico è entrata Laia Palau in qualità di team manager (314 presenze con le Furie Rosse, giocando 4 Olimpiadi, 5 Mondiali, 10 Europei).

 

Melilla, Sports Hall Javier Ortiz Imbroda

Ore 21.00, diretta tv su SkySportArena

Italia-Spagna

 

Italia

#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Reyer Venezia)

#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Wuber Schio)

#10 Giulia Natali (2002, 1.77, G, Gesam Gas+Luce Lucca)

#11 Silvia Pastrello (2001, 1.76, G, San Martino di Lupari)

#12 Valeria Trucco (1999, 1.92, A, Geas Sesto San Giovanni)

#14 Sara Madera (2000, 1.90, C, Umana Reyer Venezia)

#18 Mariella Santucci (1997, 1.80, P, Passalacqua Ragusa)

#19 Martina Fassina (1999, 1.83, G, Lublino – Polonia)

#20 Beatrice Barberis (1995, 1.75, A, Virtus Segafredo Bologna)

#22 Olbis Andrè (1998, 1.86, C, Famila Wuber Schio)

#24 Ilaria Panzera (2002, 1.80, G, Geas Sesto San Giovanni)

#41 Elisa Penna (1995, 1.90, A, Umana Reyer Venezia)

All. Lino Lardo

 

Spagna

#2 Laura Pena (1998, 1.73, G, Cadi La Seu)

#3 Irati Etxarri (1998, 1.87, C, Cadi La Seu)

#4 Angela Salvadores (1997, 1.80, G-A, Valencia)

#6 Silvia Dominguez (1987, 1.65, P, Salamanca)

#7 Alba Torrens (1989, 1.90, A, Valencia)

#8 Maria Araujo (1997, 1.87, A-C, Girona)

#9 Queralt Casas (1992, 1.80, G-A, Valencia)

#10 Leticia Romero (1995, 1,72, P, Valencia)

#11 Leonor Rodriguez (1991, 1.80, G, Salamanca)

#12 Maite Cazorla (1997, 1.78, P, Salamanca)

#14 Raquel Carrera (2001, 1.90, C, Valencia)

#20 Paula Ginzo (1998, 1.89, C, Lointek Gernika)

#21 Maia Pendande (2000, 1.89, C, Miami University – USA)

#22 Maria Conde (1997, 1.86, A, Praga – R.Cec)

#30 Nemea Hermosa (Georgia Tech, USA)

#45 Astou Ndour (1994, 1.98, C, Reyer Venezia – Italia)

All. Miguel Mendez

 

Il programma del torneo di Melilla

 

1 giugno

Italia-Spagna (ore 21.00)

 

2 giugno

Italia-Belgio (ore 20.00)

 

3 giugno

Spagna-Belgio (ore 21.00)

 

I precedenti con la Spagna

30 partite (17 vinte-13 perse)

Punti fatti: 2.149

Punti subiti: 2.105

 

La prima

Poznan (Polonia), 20 maggio 1978

EuroBasket 1978, Spagna-Italia 61-66

 

L’ultima

Mulhouse (Francia), 9 giugno 2017

Torneo Amichevole, Spagna-Italia 66-62

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.