Draft NBA, Nico Mannion scelto dai Golden State Warriors: i complimenti del presidente FIP Petrucci

“Decisamente una bella notizia per la pallacanestro italiana: Nico Mannion è stato scelto dai Golden State Warriors nel Draft NBA che si sono tenuti questa notte. Nico, 19 anni, nato a Siena, ma cresciuto cestisticamente negli Stati Uniti, è stato scelto nel secondo giro al numero 48.

A Niccolò Mannion il “Bravo!” del presidente FIP Giovanni Petrucci insieme ai complimenti per questo importante traguardo e agli auguri di buon lavoro.

Nico Mannion è figlio di Gaia Bianchi, ex pallavolista, e Pace che negli anni 90, provenendo dagli Stati Uniti, giocò a Cantù, Treviso, Caserta, Reggio Emilia e poi Fabriano, Roseto e Cefalù. La curiosità è che anche Pace nel 1983 (scelta n. 43) esordì in NBA con i Golden State Warriors.

Nico Mannion ha giocato con i Wildcats di Arizona University ed esordito con la Nazionale italiana a soli 17 anni (a Groningen, Paesi Bassi, il primo luglio di due anni fa, dove segnò 9 punti) e dopo le giuste dichiarazioni di gioia (“Non riesco a trovare le parole per spiegare quanto sia eccitato per questa opportunità”) ha ricordato a Gazzetta.it l’importanza di aver giocato in Nazionale (anche ad un Europeo under 16): “ha aiutato in maniera decisiva la mia crescita”.

Nico Mannion è il sesto azzurro a giocare in NBA negli anni Duemila dopo Andrea Bargnani, Danilo Gallinari, Marco Belinelli, Gigi Datome e Nicolò Melli”.

Fonte: ufficio stampa FIP

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.