Stasera la Virtus si gioca tutto. Djordjevic: "Evitare palloni persi, chiudere l'area e occhio ai rimbalzi. Queste le chiavi contro Kazan"

Partita a dir poco fondamentale per la Virtus Segafredo Bologna che questa sera nella Gara 3 delle Semifinali di EuroCup contro l’UNICS Kazan si gioca il posto nella prossima Eurolega. Dopo la vittoria del Panathinaikos contro lo Zenit, il Valencia è stato escluso dai playoff di questa Eurolega e dunque si sono liberati due posti per l’edizione dell’anno prossimo della massima competizione europea di pallacanestro. Il Monaco, finalista dall’altra parte del girone di EuroCup, ha già ottenuto la qualificazione e questa sera la squadra che vincerà tra quella bolognese e quella russa si aggiudicherà il secondo posto proprio in Eurolega. La partita di andata tra Virtus e Kazan l’ha vinta la squadra di Djordjevic per 80-76 andando però a perdere la prima partita di EuroCup della stagione dopo 19 vittorie proprio alla Basket-Kholl di Kazan in Gara 2 su un punteggio di 85-81.

Queste le parole di coach Djordjevic prima della partita di questa sera:

“Una partita da presentare con poche parole e con tanti fatti. Dovremo avere intelligenza in campo, sfruttare al meglio e risolvere le situazioni legate ai loro cambi tattici e ai raddoppi in low-post. Dobbiamo evitare le palle perse, chiudere l’area e stare attenti soprattutto ai rimbalzi, che saranno la chiave della partita. Ma soprattutto, pace in testa e fuoco nel cuore. Così giocheremo.”

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Lega Basket.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.