ELW - Schio non riesce a superare Fenerbache, addio primo posto

Non in serata il Beretta Famila Schio che viene costretto dal Fenerbahce a rinunciare presto al sogno primo posto. Più compatta ed aggressiva la squadra turca che fa dell’intensità il proprio punto di forza, sottotono soprattutto l’attacco, in una serata contrassegnata comunque da punteggio basso e percentuali di entrambe le squadre non eccelse. 58-43 per la squadra di Lapena anche se le ragazze di Vincent sono costrette fin da subito a rincorrere. Buona anche se purtroppo insufficiente nel computo totale della serata, la reazione nell’ultima parte di gara.

Topscorer di serata Iagupova per le turche e DeShields per le scledensi, 15 punti a testa, coadiuvate dagli 11 di Williams per il Fenerbahce e Gruda per Schio, la francese sfiora la doppia doppia con 8 rimbalzi. Buona notizia il ritorno di Eva Lisec che trova campo anche se a minutaggio ridotto. Non la solita Zandalasini dall’altre parte, la grande ex di serata non graffia il match sul tabellino come le viene solito fare, ma partecipa attivamente alla costruzione delle sue compagne per la vittoria finale.

Niente impresa dunque, anzi un po’ di amaro in bocca per la aspettativa che si era creata, data dall’ottimo periodo delle Orange tra campionato ed Eurolega, a bocce ferme va ricordato che la partita di Istanbul è sicuramente la più tosta del girone e che non trovare punti su di un campo così non deve essere un dramma, senz’altro è mancato un po’ di mordente, ma la reazione in crescendo nel finale

FONTE: Ufficio Stampa Beretta Famila Schio

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.