Empoli, Caceres: "A Montecatini due punti molto importanti"

È un giocatore sul quale coach Marchini punta molto, l’elemento esperto che, oltre a ricoprire il fondamentale ruolo di pivot, ha il compito di fare da punto di riferimento anche morale al gruppo dall’alto della sua esperienza. L’argentino Juan Caceres questo ruolo se l’è preso volentieri e in questo avvio di stagione ha dimostrato che la scelta fatta su di lui è stata azzeccata. “Le mie sensazioni in questa prima fase sono molto positive sia a livello di squadra che di ambiente – attacca – qui si respira un clima familiare ed è l’ideale per lavorare e stare bene. Anche il gruppo è unito e deciso a lavorare e fare qualcosa di importante”.
A Montecatini che Use hai visto? “Le prime partite sono sempre difficili da giocare – prosegue – abbiamo iniziato bene e dopo un po’ la partita si è complicata perchè siamo calati di intensità. Ci siamo un po’ persi anche se abbiamo retto bene ed alla fine siamo stati più lucidi di loro. Certe cose in questa fase ci stanno perchè siamo un gruppo giovane. Le vittorie, specie in trasferta, danno fiducia e servono a crescere e quindi prendiamo questi due punti convinti che sono molto importanti. Uno dei lati positivi della gara è la capacità di soffrire e restare uniti che abbiamo dimostrato. Quando loro sono rientrati passandoci anche avanti abbiamo rischiato molto, ma siamo rimasti sul pezzo segnando qualche canestro importante e difendendo bene, un segnale importante che significa che abbiamo il carattere giusto. Ora dobbiamo fare passi in avanti a partire già da sabato prossimo in casa con la Torrenovese”. È un giocatore sul quale coach Marchini punta molto, l’elemento esperto che, oltre a ricoprire il fondamentale ruolo di pivot, ha il compito di fare da punto di riferimento anche morale al gruppo dall’alto della sua esperienza. L’argentino Juan Caceres questo ruolo se l’è preso volentieri e in questo avvio di stagione ha dimostrato che la scelta fatta su di lui è stata azzeccata. “Le mie sensazioni in questa prima fase sono molto positive sia a livello di squadra che di ambiente – attacca – qui si respira un clima familiare ed è l’ideale per lavorare e stare bene. Anche il gruppo è unito e deciso a lavorare e fare qualcosa di importante”.
A Montecatini che Use hai visto? “Le prime partite sono sempre difficili da giocare – prosegue – abbiamo iniziato bene e dopo un po’ la partita si è complicata perchè siamo calati di intensità. Ci siamo un po’ persi anche se abbiamo retto bene ed alla fine siamo stati più lucidi di loro. Certe cose in questa fase ci stanno perchè siamo un gruppo giovane. Le vittorie, specie in trasferta, danno fiducia e servono a crescere e quindi prendiamo questi due punti convinti che sono molto importanti. Uno dei lati positivi della gara è la capacità di soffrire e restare uniti che abbiamo dimostrato. Quando loro sono rientrati passandoci anche avanti abbiamo rischiato molto, ma siamo rimasti sul pezzo segnando qualche canestro importante e difendendo bene, un segnale importante che significa che abbiamo il carattere giusto. Ora dobbiamo fare passi in avanti a partire già da sabato prossimo in casa con la Torrenovese”.

Fonte: Ufficio Stampa Use Computer Gross Empoli

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.