Eros Chinellato è ancora uno dei leader dell'Unione Basket Padova

L’Unione Basket Padova incassa un’altra eccellente conferma per la stagione 2021/2022 che la vedrà al via del campionato di C Gold. Alla lista che comprende AndreausBruzzeseCampiello e Coppo si associa Eros Chinellato, un altro dei “reduci” della prima storica annata in Serie B della società fondata dalle capofila cittadine, Petrarca Basket e Pro Pace Pallacanestro, e che da un mese a questa parte vede anche il coinvolgimento del bacino termale con il Basket Abano Montegrotto.

Anche nello scorso campionato, Chinellato (191 centimetri per 90 chilogrammi) si è confermato il giocatore dotato di maggior classe del Guerriero Padova. Al suo ritorno in B, la guardia-ala di Mira è stato uno dei trascinatori della formazione biancoscudata. Secondo terminale offensivo dopo Andrea Campiello, Eros ha realizzato 11.1 punti di media, raccogliendo poco meno di 5 rimbalzi a gara. Nonostante il suo rendimento sia stato intaccato da cause di forza maggiore (prima il Covid che ha colpito quasi tutto il roster e poi un infortunio), il ragazzo non si è mai tirato indietro, neppure nell’ultimo atto di campionato a Montegranaro, dove è sceso in campo dopo aver pianto soltanto pochi giorni prima la scomparsa di papà Maurizio.

A 30 anni, nel pieno della maturità cestistica, conserverà un ruolo centrale anche nell’UBP di coach Volpato. Per Chinellato, giunto ormai al suo quarto anno con la casacca del Guerriero, vale infatti lo stesso discorso già fatto in precedenza per Andreaus e Campiello: anche lui vestirà i panni della guida e sarà chiamato a garantire leadership e carisma all’interno di una squadra che dovrà essere brava a mantenere la barra dritta nei momenti di difficoltà.

Prende così sempre più forma il roster dell’Unione che conta già otto nomi sicuri: oltre ai riconfermati sopraccitati, vanno infatti ricordati l’accoppiata di innesti AndreaniMaran e il ritorno di Stavla.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.