Esordio casalingo contro Empoli per i Legnano Knights

Dopo la splendida vittoria a Livorno, contro una delle migliori squadre della categoria, ora i Knights sono chiamati a far gioire il PalaBorsani nella prima gara casalinga ufficiale.

L’avversaria è la USE Empoli, una formazione giovane che ha conquistato i primi due punti contro Piombino, grazie al parziale finale di 82-70.
L’uomo di esperienza, che ha il compito di guidare la squadra e di dettarne i ritmi, è Simone Berti. Playmaker classe ’85, divide la cabina di regia con Riccardo Balducci, che gli concede ossigeno e minuti preziosi in panchina. Berti proviene dalla grande cavalcata con Chiusi, nella passata stagione, ed è chiamato a portare con sé una sorta di DNA vincente, mentre Balducci rappresenta il futuro, per caratteristiche e carta d’identità.

Luca Digno e Filippo Guerra saranno verosimilmente le due guardie titolari. Si tratta di volti nuovi, che ancora stanno cercando i giusti meccanismi per poter rendere al meglio, ma di certo conoscono bene la categoria e hanno già dimostrato di avere i numeri e i margini per salire di livello. Per loro, rispettivamente 15 e 10 punti nell’esordio in campionato, ma fattore ancora più importante è la propensione all’assist per Guerra e la voglia di andare a rimbalzo di Digno, due aspetti che rendono queste due guardie elementi duttili.

Lorenzo Restelli è il simbolo di questa squadra e in questa stagione cercherà di dimostrarlo sia a livello statistico che di impatto sul parquet. 14 punti e 6 rimbalzi nella prima uscita, e tante piccole cose che hanno un’importanza capitale. Il suo minutaggio è sempre elevato e riesce ad essere efficace sia dal perimetro che vicino a canestro, aiutando Matteo De Leone, il centro titolare.
Lo scorso anno ha vestito la maglia di Ruvo di Puglia, quindi anche per lui è in corso il processo di adattamento, soprattutto a quelle che sono le richieste di coach Corbinelli, ma nel pitturato può contare sull’aiuto proveniente dalla panchina.

Francesco Falaschi e Daniele Sesoldi concedono minuti di grande sostanza e di altrettanta qualità, con il secondo che nel match contro Piombino si è reso protagonista con 16 punti e un perfetto 100% dal campo, tra cui un 4/4 da oltre l’arco.

Completano le principali rotazioni Alessandro Antonini e Matteo Calugi, alla costante ricerca di un minutaggio crescente a suon di prestazioni importanti.
La squadra guidata da coach Cosimo Corbinelli fa della coralità il suo punto forte, difficile da scorgere consultando le statistiche ma impossibile da non notare una volta il cui i suoi giocatori sono all’opera sul parquet. Squadra alla quale piace spingere in campo aperto e colpire l’avversario dalla distanza, ed il 14/21 da tre punti contro Piombino descrive questo concetto al meglio. Anche la difesa è un marchio di fabbrica, un aspetto fondamentale per una stagione lunga e piena di successi.

L’appuntamento è alle ore 18:00 al PalaBorsani, per la palla a due tra Legnano ed Empoli, match valido per la seconda giornata di Serie B, nel Girone A.

SITUAZIONE KNIGHTS
Out Janko Cepic. Gli altri Knights senza particolari problemi

ARBITRI
1° Arbitro: REZZOAGLI LUCA di RAPALLO (GE)
2° Arbitro: FUSARI ROBERTO di SAN MARTINO SICCOMARIO (PV)

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.