EuroCup, stop per Trento. Vince il Lietkabelis 61-77

La Dolomiti Energia Trentino esce sconfitta dalla BLM Group Arena: nel Round 3 di regular season in 7DAYS EuroCup il Lietkabelis Panevezys si impone 61-77 al termine di 40’ vissuti troppo a strappi dai padroni di casa, costretti al terzo ko di coppa.

I lituani hanno avuto il grande merito di partite fortissimi (12-24 dopo il primo quarto) e di resistere al rientro della Dolomiti Energia, che ha più volte raggiunto il pareggio e giocato sul filo dell’equilibrio con il Lietkabelis ma non è mai riuscita a prendersi definitivamente l’inerzia della partita. A 48 ore dalla battaglia sportiva di Pesaro, ai bianconeri non è riuscito ripetersi al cospetto dei solidi lituani allenati da coach Canak, che nel finale sono scappati via nel punteggio con un +16 fin troppo severo per i padroni di casa.

Per la Dolomiti Energia bella prestazione di Johnathan Williams, alla fine miglior realizzatore dei suoi con 18 punti e otto rimbalzi (9/12 dal campo); in doppia cifra a referto anche Cameron Reynolds (13 punti con 4/12 da tre) in una serata dove l’attacco di Trento ha faticato a trovare continuità dall’arco e in lunetta.

La cronaca | Ad aprire il match arrivano le triple di Lipkevicius e Flaccadori: l’esterno bergamasco è protagonista anche di un assist e un recupero, ma l’avvio di partita sorride agli ospiti che con i canestri di Orelik e dell’ex di serata Radicevic fanno spendere a coach Molin il primo timeout della partita sul 8-15 intorno alla metà del primo quarto. Il break in favore degli ospiti è interrotto solo da un canestro di Caroline, ma i lituani non sbagliano un colpo e dopo 10’ sono avanti 12-24. Una schiacciatona di Williams ridà un po’ di entusiasmo ai bianconeri, che verso la fine del primo tempo ritrovano anche feeling con il proprio tiro da tre: dopo aver cominciato 1/10, le triple di Bradford e Reynolds contribuiscono a riportare in scia i padroni di casa all’intervallo lungo (34-38).

La Dolomiti Energia rientra dagli spogliatoi ispirata in attacco e coriacea in difesa: ne viene fuori un break che pareggia subito la partita a quota 43 con i punti di uno scatenato Williams e del solito Reynolds: Kalaitzakis risponde con un paio di triple di talento che lo portano a 18 punti con un perfetto 4/4 dall’arco e soprattutto tornano ad allargare la forbice del punteggio (49-57). Nel quarto periodo Williams prova a tenere i suoi a contatto alzando ancora il livello della propria fisicità sotto il ferro, ma il Lietkabelis trova con i punti di Orelik e Gagic il modo di restare avanti in doppia cifra (53-65). L’Aquila lotta rientrando con orgoglio a meno 8, ma negli ultimi 3’ il Lietkabelis in fiducia infila i canestri che valgono il +16 finale.

TABELLINI

Dolomiti Energia Trentino 61

Lietkabelis Panevezys 77

(12-24, 34-38; 49-58)

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 6, Williams 18, Reynolds 13, Conti, Forray, Flaccadori 9, Saunders 7, Mezzanotte 2, Ladurner ne, Caroline 6. Coach Molin.

Lietkabelis Panevezys: Vaiciunas ne, Radicevic 4, Kalaitzakis 20, Giedraitis, Lipkevicius 10, Maldunas 7, Zemaitis 9, Berzins 2, Orelik 14, Vasiliauskas ne, Gagic 11. Coach Canak.

Arbitri: Juan Carlos Garcia, Josip Radojkovic, Steve Bittner.

Le parole di coach Lele Molin | “Congratulazioni al Lietkabelis, che ha giocato una partita di grande consistenza sui due lati del campo: noi non abbiamo avuto abbastanza durezza fisica e mentale, abbiamo fatto fatica a trovare ritmo all’inizio e nel terzo quarto dopo essere rientrati anche nel punteggio abbiamo più vote pareggiato ma senza mai passare in vantaggio o prendere definitivamente l’inerzia della partita. Anche per merito dei nostri avversari: per noi era una partita tutt’altro che facile a 48 ore dalla vittoria di Pesaro, ora torniamo in palestra per preparare al meglio la sfida di sabato contro Brescia”.

La prossima | I bianconeri sabato 6 novembre giocheranno di nuovo in casa alla BLM Group Arena nel settimo turno di campionato: l’avversaria del match la cui palla a due si alzerà alle 19.00 è la Germani Brescia.

Comunicato, dichiarazioni e tabellini a cura di Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.