7Days Eurocup, Trento ancora a segno: Oldenburg ko 91-81

La Dolomiti Energia Trentino batte 91-81 l’EWE Baskets Oldenburg nel Round 3 di regular season in 7DAYS EuroCup e ottiene la seconda vittoria consecutiva in coppa, la prima stagionale in casa: contro i tedeschi dopo 25’ di equilibrio i bianconeri accelerano all’improvviso trascinati dai canestri di Justin Knox (Cavit MVP della serata) e dalla leadership a tutto campo di Aaron Craft.

Miglior realizzatore della partita uno straripante Justin Knox da 25 punti a referto: il centro USA tira 10-13 dal campo, cattura sei rimbalzi ed è l’autentico mattatore del secondo tempo dalla sfida (17 punti nei secondi 20’, 10 nel solo ultimo quarto). Buona prestazione offensiva anche di un solido Ale Gentile da 19 punti (8/15 al tiro) e sei rimbalzi; 11 per James Blackmon, 11 anche per Aaron Craft, a cui aggiunge anche sei rimbalzi, nove assist e tre recuperi.

La cronaca

Il primo quarto è intenso ed equilibrato: con Mezzanotte in quintetto assieme a Craft, Blackmon, King e Knox i bianconeri partono bene grazie ai canestri e alle giocate di energia di Blackmon e King (10-5), poi i tedeschi si rimettono in carreggiata con una gran tripla di Hobbs e la sostanza di Mahalbasic sotto canestro (12-14). Knox comincia a produrre canestri in serie (6 punti nel primo quarto), poi sono Kelly e Boothe i protagonisti del botta e risposta che chiude i primi 10’ sul 23-24.

Il secondo quarto diventa presto territorio di caccia di Ale Gentile: il numero 5 bianconero attacca con continuità il ferro avversario inventando canestri e assist al bacio, al resto pensano Pascolo, Forray e Blackmon. Boothe però (10 all’intervallo) rimanda il sorpasso dei bianconeri fino quasi allo scadere del primo tempo: la tripla a fil di sirena di Craft manda le squadre al riposo lungo sul 47-43.

La Dolomiti Energia in apertura di secondo tempo torna sotto nel punteggio nonostante un tripla di Mezzanotte e un paio di gran giocate di Craft (54-55 con un’altra tripla di Boothe), ma non si perde d’animo e produce un immediato contro-break orchestrato dalla potenza di Gentile e da una scarica di canestri di Knox (compresa una gran bomba allo scadere dei 24”). Dopo 30’ il punteggio della BLM Group Arena recita 69-63.

Gli ultimi 10’ si aprono con un bel recupero e layup di capitan Forray: è il “la” allo show balistico di Knox per allungare e chiudere i conti. Blackmon ci mette una tripla in transizione, Craft la solita trascinante leadership. I 1822 della BLM Group Arena chiudono in piedi salutando un successo importante che rilancia le ambizioni europee della Dolomiti Energia.

La prossima

I bianconeri domenica sera giocheranno sul campo dell’Acqua S. Bernardo Cantù nel quinto turno di regular season in Serie A.

TABELLINI

Aquila Basket Trento – Ewe Baskets Oldenburg 91-81

Parziali: 23-24, 24-19, 22-20, 22-18.
Progressivi: 23-24, 47-43, 69-63, 91-81.

Trento: Kelly 6, Blackmon 11, Craft 11, Gentile 19, Pascolo 2, Mian, Forray 5, Knox 25, Mezzanotte 5, Ladurner, King 7, Lechthaler. All. Nicola Brienza.

Oldenburg: Hobbs 10, Blakes, Sears 4, Tadda 5, McClain 9, Kessen, Hollatz, Amaize 16, Paulding 7, Mahalbasic 7, Schwethelm 3, Boothe 20. All. Mladen Drijencic.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta
(Visited 65 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.