7Days EuroCup, la Virtus Bologna supera il Bursaspor 98-94

Virtus Segafredo Bologna vs Frutti Extra Bursaspor 98-94
(Q1 14 – 23; Q2 51 – 44; Q3 78 – 73)

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 4, Cordinier 17, Mannion 2, Belinelli 12, Pajola 10, Alibegovic, Hervey 2, Ruzzier, Jaiteh 23, Sampson 1, Weems 18, Teodosic 9
Coach: Scariolo

Frutti Extra Bursaspor: Sezgun, Ozalp, Needham 17, Turen, Al 4, Bitim 19, Andrews 37, Hayes 4, Olmaz 5, Dudzinski 8
Coach: Alimpijevic

Arbitri: PERUGA, KOWALSKI, HADZIC.

Si ritorna in campo europeo dopo una lunga pausa, riprende il cammino in EuroCup delle V Nere di Coach Scariolo che alla Segafredo Arena ospitano i turchi del Bursaspor nel recupero della 10^ giornata. Partenza equilibrata da parte di entrambe le squadre, la Virtus recupera e si porta in vantaggio grazie alle giocate sotto canestro di Jaiteh (11-10), Bursa prova a mettere la prima accellerata sulla gara sfruttando i tiri dall’arco e portandosi sul +9 ad un minuto dalla prima sirena, altra tripla turca a cui risponde allo stesso modo Cordinier fissando il punteggio sul 14 a 23 dopo i primi 10′ di gioco. I bianconeri provano ricucire lo strappo iniziale con Belinelli e Cordinier, Mannion fa 2/2 ai liberi e sempre il capitano trova la tripla del -2 (25-27), time out chiamato dalla panchina ospite; Segafredo che attacca con continuità e ritrova il pareggio (30-30) quando mancano 4′ abbondanti alla seconda sirena. Bursa rimette il naso in avanti ma gli assist di Teodosic trovano puntuali i suoi compagni che rimangono a contatto della squadra turca, la Virtus ora crea, comanda il ritmo e piazza il break che gli permette di chiudere il primo tempo in vantaggio sul punteggio di 51 a 44. Inizio di terzo quarto ancora equilibrato con entrambe le squadre concentrare a non lasciare spazi nei rispettivi pitturati, Hervey penetra di prepotenza e segna, Teodosic fa 2/2 ai liberi , Jaiteh segna sfruttando la sua fisicità sotto le plance e la Segafredo si riporta sul +10 (63-53). Pajola e Teodosic segnano con continuità dai 6′ e 75′, il lungo francese è incontenibile sotto canestro, Virtus padrona del gioco e del campo, il +18 a 3′ dalla terza sirena testimonia il momento bianconero della gara (77-58). Bursa non è squadea arrendevole, lotta e costruisce poco a poco la rimonta fino a toccare il -5 al termine dei 30′ minuti di gioco, punteggio di 78 a 73 alla Segafredo Arena. Ultimo quarto che vede la Virtus portarsi di nuovo avanti senza però mettere mai in maniera definitiva la parola fine sull’incontro, Cordinier segna ma Andrews tiene in partita i suoi (86-81); a meno di 6′ dalla termine la partita è ancora in equilibrio. Pareggio turco a 4′ e 47 dalla fine (86-86), Bursa continua a segnare e si porta sul +4, 2/2 di Teodosic dalla lunetta seguito da Weems che mette la tripla del nuovo sorpasso bolognese, ma la gara è ancora apertissima. Il Bursaspor ci prova negli ultimi possessi ma prima Jaiteh in difesa, poi Weems in attacco chiudono la gara. Vince la Virtus 98-94.

Comunicato e tabellini a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.