EuroLeague 2019/20, Day1: ok CSKA, Pana, Khimki e Barça. Il Real batte il Fenerbahçe

Ha preso il via l’edizione 2019/20 della EuroLeague e sin da subito non sono mancate emozioni e sorprese. Partono assolutamente con il piede giusto i Campioni in carica del CSKA Mosca, che travolgono a domicilio (71-96) il Valencia al La Fonteta, sospinti da Hilliard (22) e dall’ex Olimpia James (20+5 assist). Il big match di giornata era in programma al Wizink Center di Madrid tra Real e Fenerbahçe, nel rematch della finale per il 3°/4° posto dell’ultima Final Four. Come poco meno di cinque mesi fa, a vincere sono stati i Blancos (81-77), guidati da Taylor (19); non sono bastati ai turchi De Colo (22+5 rimbalzi) e Williams (19+10 rimbalzi).

Cade l’altra partecipante alle Final Four 2019, ovvero l’Anadolu Efes Istanbul, ko in casa, al Sinan Erdem Dome, per mano del Barcellona, che s’impone 64-74 sospinta da Mirotic (24). Parte bene anche il cammino di Panathinaikos e Khimki Mosca. I greci, all’Olympic Sports Center di Atene, la spuntano sulla Stella Rossa di Belgrado per 87-82, con Calathes (21+7 assist) e Thomas (18+11 rimbalzi) in evidenza; non è sufficiente ai serbi Gist (22+7 rimbalzi). All’Arena Mytishchi di Mosca, il Khimki di coach Kurtinaitis, sospinti dal solito Shved (22+6 assist), mandano al tappeto (89-83) il Maccabi Tel Aviv.

Ko, invece, l’Olimpia Milano, che cede 78-64 all’Audi Dome di Monaco di Baviera contro il Bayern; Lucic (18+5 rimbalzi) è il migliore tra i tedeschi, mentre non basta il neo-arrivato Scola (17+6 rimbalzi) alla squadra di coach Messina. Bene il Baskonia, corsaro per 58-70 alla Zalgirio Arena di Kaunas contro lo Zalgiris, con Shields (19+5 rimbalzi) in evidenza. Chiudiamo con due nette affermazioni casalinghe, rispettivamente di Alba Berlino ed ASVEL. I tedeschi rifilano 20 punti di distacco (85-65) allo Zenit San Pietroburgo alla Mercedes-Benz Arena, mandando a referto 10 uomini su 12 a disposizione di coach Garcia Reneses. I francesi, a loro volta, abbattono con un netto +19 (82-63) all’Astroballe nientemeno che l’Olympiacos.

EUROLEAGUE 2019/20, DAY1

Khimki Mosca (RUS) – Maccabi Tel Aviv (ISR) 89-83

Panathinaikos (GRE) – Stella Rossa Belgrado (SRB) 87-82

Bayern Monaco (GER) – Olimpia Milano (ITA) 78-64

Real Madrid (SPA) – Fenerbahçe (TUR) 81-77

Zalgiris Kaunas (LTU) – Baskonia (SPA) 58-70

Anadolu Efes Istanbul (TUR) – Barcellona (SPA) 64-74

Alba Berlino (GER) – Zenit San Pietroburgo (RUS) 85-65

ASVEL (Fra) – Olympiacos (GRE) 82-63

Valencia Basket (SPA) – CSKA Mosca (RUS) 71-96

CLASSIFICA: CSKA, Alba Berlino, ASVEL, Bayern, Baskonia, Barcellona, Khimki, Panathinaikos e Real Madrid 2; Fenerbahçe, Stella Rossa, Maccabi, Anadolu Efes, Zalgiris, Olimpia Milano, Olympiacos, Zenit e Valencia 0.

Commenta
(Visited 86 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.