EuroLeague 2019/20, Day15: Mike James ferma l'Efes. Anche Real e Barça in vetta

Si è da poco conclusa la 15° Giornata di regular season della EuroLeague 2019/20, giocatasi in back-to-back con la 14°. Il risultato più significativo è la vittoria del CSKA Mosca al Sinan Erdem Dome di Istanbul contro la capolista Anadolu Efes. I padroni di casa conducono di 7 a fine terzo quarto (66-59), ma il finale vive su un emozionante testa a testa, risolto dal jumper di Mike James (28+6 rimbalzi) a 17.5″ dalla fine. Insufficienti per la squadra di coach Ataman, che si ferma a 8 vittorie di fila, le prestazioni di Krunoslav Simon (21+5 rimbalzi) e di Shane Larkin (18).

L’Efes si vede raggiunto in vetta da Real Madrid e Barcellona. I madrileni colgono la decima vittoria consecutiva, vincendo alla Fernando Buesa Arena di Vitoria contro il Baskonia, che finisce al tappeto con un netto 55-77. La squadra di coach Laso, che ha avuto in Jordan Mickey il top-scorer (15+8 rimbalzi), indirizza il match con un gran secondo quarto (16-30 il parziale), chiudendo poi la pratica nella ripresa. Il Barça, a sua volta, è corsaro all’Audi Dome di Monaco di Baviera contro il Bayern, che finisce al tappeto 67-77 con 16 di Cory Higgins e 14+9 rimbalzi di Nikola Mirotic; Paul Zipser (19) è il top-scorer nei tedeschi.

Alla Menora Mivtachim Arena di Tel Aviv, il Maccabi centra un importante successo sui greci del Panathinaikos (88-79). Ospiti che partono fortissimo (13-29 al 10′), salvo veder poi il vantaggio ridursi man mano fino al quarto periodo, dove i ragazzi di coach Sfairopoulos (23 per Scottie Wilbekin, nonostante un 4/15 da tre) piazzano il break decisivo (23-10 il parziale). Bene anche Tyler Dorsey (16+7 assist+5 rimbalzi e 4 rubate) e Othello Hunter (15+7 rimbalzi) negli israeliani; agli ospiti non sono sufficienti Deshaun Thomas (24) e Ioannis Papapetrou (17). Torna il sorriso all’Olimpia Milano, che interrompe la striscia negativa di cinque sconfitte consecutive battendo al Forum il Valencia (78-71). Amedeo Della Valle (15 e 5/7 al tiro) è il top-scorer di serata nei meneghini; Bojan Dubljevic (20+6 rimbalzi) non basta agli spagnoli.

All’Arena Mytishchi di Mosca il Khimki batte lo Zalgiris Kaunas (83-74), adesso fanalino di coda in solitario della classifica. In evidenza Alexey Shved (25+5 assist) e Stefan Jovic (25), mentre Jock Landale (24+5 rimbalzi) è il migliore nei lituani. Alla Stark Arena di Belgrado cade l’Olympiacos, sconfitto dalla Stella Rossa di coach Sakota per 88-81, con un Lorenzo Brown grande protagonista (34 e 13/22 dal campo); non evitano il ko ai greci le prove di Brandon Paul (21) e di Nikola Milutinov (15+11 rimbalzi).

Ancora una sconfitta per il Fenerbahçe di coach Obradovic, ko sul parquet casalingo della Ulker Sports and Event Hall per mano dello Zenit San Pietroburgo (81-84). Dopo aver condotto anche di 11 nel primo tempo, i turchi (18 per Joffrey Lauvergne) subiscono la rimonta della squadra di coach Plaza (16+8 assist per Mateusz Ponitka). Il finale è thrilling: Kostas Sloukas realizza la tripla dell’81-81 con 6″ sul cronometro; dall’altra parte, però, è Andrew Albicy a replicare, con la bomba della vittoria (2.6″ alla sirena). Infine, all’Astroballe l’ASVEL Villeurbanne di coach Mitrovic ottiene la 7° vittoria stagionale, battendo 93-81 l’Alba Berlino.

 

EUROLEAGUE 2019/20, DAY15

Fenerbahçe (TUR) – Zenit San Pietroburgo (RUS) 81-84

Maccabi Tel Aviv (ISR) – Panathinaikos (GRE) 88-79

Olimpia Milano (ITA) – Valencia Basket (SPA) 78-71

Baskonia (SPA) – Real Madrid (SPA) 55-77

Khimki Mosca (RUS) – Zalgiris Kaunas (LTU) 83-74

Anadolu Efes Istanbul (TUR) – CSKA Mosca (RUS) 80-81

Stella Rossa Belgrado (SRB) – Olympiacos (GRE) 88-81

Bayern Monaco (GER) – Barcellona (SPA) 67-77

ASVEL (FRA) – Alba Berlino (GER) 93-81

CLASSIFICA: Real Madrid, Barcellona ed Anadolu Efes (12-3); Maccabi (11-4); CSKA (10-5); Panathinaikos (9-6); Khimki e Olimpia (8-7); ASVEL (7-8); Olympiacos, Valencia, Stella Rossa, Baskonia e Bayern (6-9); Fenerbahçe (5-10); Alba Berlino e Zenit (4-11); Zalgiris (3-12).

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.