EuroLeague 2019/20, Day21: l'Efes continua a volare. Madrid viene espugnata

21° turno in EuroLeague. Dominio delle squadre impegnate in casa nelle sfide di giovedì 23 Gennaio. La sorpresa arriva dall’Audi Dome di Monaco di Baviera, dove il Bayern fa lo sgambetto al Maccabi Tel Aviv, sconfitti 80-68. Sugli scudi per la squadra di coach Kostic Nihad Dedovic (19) e Paul Zipser (17+9 rimbalzi). Sorridono invece CSKA Mosca e Barcellona.  Alla Megasport Arena di Mosca, i russi di coach Itoudis, guidati da Johannes Voigtmann (19+10 rimbalzi), regolano 81-70 il Valencia; soffre di più il Barça che, al Palau Blaugrana, sconfigge 86-82 la Stella Rossa di Belgrado, con un quarto periodo da 24-16 di parziale ed il solito Nikola Mirotic a dirigere le operazioni (25+6 rimbalzi e 8/12 da due).

Alla Sibur Arena di San Pietroburgo, lo Zenit ha la meglio sull’Olympiacos per 91-87, al termine di una sfida praticamente sempre condotta dai ragazzi di coach Plaza, che toccano anche il +11 nel finale di terzo quarto, per poi resistere al ritorno degli ellenici. Evgeny Voronov (21) è il migliore nello Zenit, mentre agli ospiti non bastano le prestazioni dell’evergreen Vassilis Spanoulis (31+7 assist e 10/12 al tiro), di Georgios Printezis (20+7 rimbalzi) e di Kostas Papanikolaou (20+5 rimbalzi). Alla Fernando Buesa Arena di Vitoria, match molto combattuto tra Baskonia e Khimki Mosca, con i baschi ad imporsi per 83-79. Shavon Shields (22+6 rimbalzi), Youssoupha Fall (15+8 rimbalzi) e Pierria Henry (10+8 assist+6 rimbalzi e 4 rubate) i protagonisti del successo della squadra di coach Ivanovic; Alexey Shved (18+5 assist) e Jonas Jerebko (16+6 rimbalzi) non evitano il ko ai russi di coach Kurtinaitis.

Per quanto riguarda le partite di venerdì 24 Gennaio, riflettori ovviamente sul Wizink Center, per la partita di cartello tra Real Madrid ed Anadolu Efes Istanbul. E i ragazzi di coach Ataman continuano a stupire, espugnando il campo dei madrileni con il punteggio di 75-80, ottenendo la W consecutiva #6 (14-1 nelle ultime 15) e staccando di tre partite le più immediate inseguitrici, tra le quali proprio la squadra di coach Laso. Una vittoria, quella dei turchi, che ha un nome ed un cognome, ovvero Shane Larkin (32 con 10/14 al tiro e 7/7 ai liberi). Terzo ko di seguito per l’Olimpia Milano che, nonostante un grande sforzo profuso in campo, cedono alla Ulker Sports and Event Hall di Istanbul contro il Fenerbahçe. I turchi di coach Obradovic vincono 73-64 e mandano sei giocatori in doppia cifra (Luigi Datome il top-scorer (14+6 rimbalzi)); non basta ai meneghini Kaleb Tarczewski (19+9 rimbalzi).

Importante successo per il Panathinaikos, che stende 100-88 i francesi dell’ASVEL e si mantiene in scia al gruppo delle inseguitrici, consolidando la 6° posizione. All’OAKA di Atene, gli ospiti pagano il passaggio a vuoto nel secondo quarto (32-17 il parziale), non bastando le prestazioni di Theo Maledon (19) e di Livio Jean-Charles (16+6 rimbalzi). Nel Pana spiccano Jimmer Fredette (22), Ioannis Papapetrou (21) e Nick Calathes (10+17 assist). Infine, alla Zalgirio Arena di Kaunas, lo Zalgiris schianta 104-80 i tedeschi dell’Alba Berlino. I ragazzi di coach Jasikevicius dominano sin dalla palla a due, tanto da trovarsi a doppiare gli avversari a fine secondo quarto (54-27). KC Rivers (17) è il top-scorer di serata.

EUROLEAGUE 2019/20, DAY21

CSKA Mosca (RUS) – Valencia Basket (SPA) 81-70

Zenit San Pietroburgo (RUS) – Olympiacos (GRE) 91-87

Bayern Monaco (GER) – Maccabi Tel Aviv (ISR) 80-68

Barcellona (SPA) – Stella Rossa Belgrado (SRB) 86-82

Baskonia (SPA) – Khimki Mosca (RUS) 83-79

Fenerbahçe (TUR) – Olimpia Milano (ITA) 73-64

Zalgiris Kaunas (LTU) – Alba Berlino (GER) 104-80

Panathinaikos (GRE) – ASVEL (FRA) 100-88

Real Madrid (SPA) – Anadolu Efes Istanbul (TUR) 75-80

CLASSIFICA: Anadolu Efes (18-3); CSKA, Real Madrid e Barcellona (15-6); Maccabi (14-7); Panathinaikos (13-8); Valencia ed Olimpia (10-11); Fenerbahçe, Stella Rossa e Khimki (9-12); Olympiacos, Baskonia ed ASVEL (8-13); Zalgiris, Alba Berlino, Zenit e Bayern (7-14).

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.