EuroLeague 2019/20, Day5: CSKA sconfitta dall'Olympiacos. Barça solo al comando

Quinto turno di EuroLeague. Cominciamo dalle sfide di martedì 29 Ottobre, con l’Olimpia Milano che, alla Mercedes-Benz Arena di Berlino, batte l’Alba 78-81 e centra la 4° vittoria di fila, guidata dal solito Sergio Rodriguez (17) in una bella rimonta nel secondo tempo; ai tedeschi non bastano Peyton Siva (20) e Rokas Giedraitis (18+6 rimbalzi). Vincono e convincono Khimki Mosca e Anadolu Efes Istanbul. I russi, all’Arena Mytishchi, con un gran secondo tempo (53-31), stendono il Panathinaikos per 103-86; sugli scudi Alexey Shved (26+7 assist), mentre nei greci è Jimmer Fredette il migliore (16). I turchi, al Sinan Erdem Dome, hanno la meglio per 85-70 sulla Stella Rossa di Belgrado, che crolla sotto i colpi di Vasilije Micic (26+5 assist). Lorenzo Brown (18+5 assist) non evita il ko ai serbi. Terza vittoria in cinque partite per l’ASVEL, che la spunta 66-63 all’Astroballe sul Baskonia; in evidenza da un lato Tonye Jekiri (16+11 rimbalzi) e dall’altro Tornike Shengelia (17+7 rimbalzi).

Subito una grossa sorpresa nelle sfide di ieri sera, con il primo ko del CSKA Mosca, battuto alla Megasport Arena dal redivivo Olympiacos per 79-84, con Brandon Paul (20+6 rimbalzi) e Kevin Punter (16) trascinatori della squadra di coach Kemzura, mentre Mike James (22+6 assist e 5 rimbalzi), Kyle Hines (19) e Darrun Hilliard (17) non sono abbastanza per i moscoviti. Sorride invece lo Zenit San Pietroburgo, corsaro 70-82 alla Zalgirio Arena, casa dello Zalgiris Kaunas, dopo un overtime dominato (8-20). Mateusz Ponitka (19+7 rimbalzi) è il top-scorer della squadra di coach Plaza. Prosegue il pessimo avvio del Fenerbahçe, che viene sconfitto anche in Israele dal Maccabi Tel Aviv (67-55). Alla Menora Mivtachim Arena i top-scorer sono Omri Casspi (13+6 rimbalzi) per la squadra di coach Sfairopoulos e Nando De Colo (13+5 rimbalzi) per quella di coach Obradovic.

Dello stop del CSKA ne approfitta il Barcellona che, di scena al Palau Blaugrana, centra la quinta vittoria su cinque partite sconfiggendo nel derby spagnolo il Valencia per 83-77, con un quarto periodo da 21-12 di parziale e grazie alle prestazioni di Cory Higgins (20) e di Nikola Mirotic (17+7 rimbalzi); Jordan Loyd (17) il top-scorer per i valenciani. Finisce ko, infine, anche il Real Madrid di coach Laso, che esce sconfitto dall’Audi Dome di Monaco di Baviera cedendo 95-86 al Bayern. Per i tedeschi spiccano Greg Monroe (18) e Danilo Barthel (17+5 rimbalzi); non sono abbastanza per i Blancos le prove di Anthony Randolph (17+10 rimbalzi) e di Facundo Campazzo (16+6 assist).

EUROLEAGUE 2019/20, DAY5

Khimki Mosca (RUS) – Panathinaikos (GRE) 103-86

Anadolu Efes Istanbul (TUR) – Stella Rossa Belgrado (SRB) 85-70

Alba Berlino (GER) – Olimpia Milano (ITA) 78-81

ASVEL (FRA) – Baskonia (SPA) 66-63

CSKA Mosca (RUS) – Olympiacos (GRE) 79-84

Zalgiris Kaunas (LTU) – Zenit San Pietroburgo (RUS) 70-82

Maccabi Tel Aviv (ISR) – Fenerbahçe (TUR) 67-55

Bayern Monaco (GER) – Real Madrid (SPA) 95-86

Barcellona (SPA) – Valencia Basket (SPA) 83-77

CLASSIFICA: Barcellona  (5-0); CSKA, Anadolu Efes, Khimki ed Olimpia (4-1); Bayern, Maccabi e ASVEL (3-2); Baskonia, Zalgiris, Olympiacos, Panathinaikos, Real Madrid e Zenit (2-3); Stella Rossa, Alba Berlino e Fenerbahçe (1-4); Valencia (0-5).

 

Commenta
(Visited 73 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.