Raggisolaris Faenza, coach Garelli: "In Gara3 importante interpretare bene la partita, oltre al recupero delle energie fisiche e mentali"

Sarà il PalaCattani il teatro delle prossime due sfide della semifinale play off tra Rinascita Basket Rimini e Raggisolaris, derby che vede le contendenti sull’1-1.

Venerdì alle 20.30 si giocherà gara 3, mentre domenica alla stessa ora è in programma gara 4. Sugli spalti è previsto il pubblico delle grandi occasioni con tifosi di entrambe le squadre come si è già visto nelle prime due sfide disputate al Flaminio.

I biglietti si possono acquistare nella sede di via Nazario Sauro venerdì dalle 8.30 alle 12 e alla biglietteria del PalaCattani dalle 19.

IL PREPARTITA Mi aspetto una Rimini molto arrabbiata e per nulla abbacchiata – sottolinea coach Luigi Garelli – decisa a rialzare subito la testa per conquistare la finale. La vittoria in gara 2 è stata molto importante per noi e sarà sicuramente una bella spinta a livello psicologico, ma ormai fa parte del passato e non dobbiamo più pensarci. La serie è in parità e Rimini resta ancora favorita: diciamo che noi siamo stati bravi ad allungarla per poter giocare almeno quattro partite, due delle quali in casa.

Dovremo essere bravi ad interpretare molto bene gara 3, perché avrà sicuramente un copione diverso dalle precedenti come poi accade sempre nei play off, dove bisogna resettare e dimenticare il passato dato che ogni incontro ha una storia a parte.

Serviranno quindi attenzione e lucidità e soprattutto bisognerà recuperare energie fisiche e mentali. La vittoria a Rimini è stata fondamentale proprio per dare benzina dal lato mentale ai miei giocatori, aumentando stimoli che sono già alti visto che giocheranno davanti al nostro pubblico. Il tifo è stato fino ad ora molto bello e caldo da entrambe le parti e sono certo che lo sarà anche al PalaCattani nelle prossime due sfide”.

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Raggisolaris Faenza.

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.