Formia-Lions Bisceglie, il match program

Un testacoda inaspettato. Merito dei Lions Bisceglie, al comando della classifica del girone D di Serie B Old Wild West grazie ai sei successi ottenuti in altrettanti incontri. Domenica 14 novembre, sul parquet del PalaVirtus di Fondi (Latina) i nerazzurri del presidente Nicola Papagni affronteranno il Meta Formia fanalino di coda del raggruppamento e unico collettivo a non aver ancora vinto una partita.

I LIONS

L’ottima prestazione sfoderata da Gabriel Dron e compagni nel derby casalingo contro Molfetta, giocato davanti a una bella cornice di pubblico, è la cartina tornasole dell’eccellente momento di fiducia che il gruppo continua a vivere, pensando alla giornata e con la giusta tempra mentale di chi non intende commettere peccati di presunzione.

GLI AVVERSARI

La consistenza dell’organico di Formia è, al momento, piuttosto limitata. Quella laziale è senza dubbio una delle compagini dall’età media più bassa fra le 64 partecipanti al campionato di Serie B. La guardia classe 2000 Niccolò Lurini è sia il miglior realizzatore del team con 14.3 punti di media che il primo rimbalzista (6.5); altri giocatori interessanti sono Simone Farina (che sta segnando 12.4 punti) e Leonardo Di Dio (12.3).

LA VIGILIA IN CASA BISCEGLIE

Massima attenzione è stata rivolta dallo staff tecnico, nel corso della settimana, all’avvicinamento alla gara contro l’ultima della classe. Coach Luciano Nunzi ha ribadito la necessità di ragionare partita per partita e rimarcato le insidie di un possibile approccio non all’altezza della situazione: bisognerà dare il massimo per condurre la sfida nel verso auspicato dai sostenitori biscegliesi. Giocatori, tecnici, dirigenti e collaboratori più stretti si sono intanto sottoposti nelle scorse ore, come di consueto, al ciclo di test anti-Covid, con esiti ancora una volta negativi per tutti.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Sergio Di Nardo: «Restiamo con i piedi per terra e manteniamo l’umiltà che ci ha sempre contraddistinto. Siamo consapevoli del lavoro certosino compiuto in estate per individuare i profili adatti al modo di vedere la pallacanestro del nostro allenatore. Ci aspetta una seconda parte del girone d’andata ricca di insidie. Tireremo delle conclusioni solo al giro di boa di metà regular season».

Marcelo Dip: «Tutti ci guardano, naturalmente, con occhi diversi rispetto a inizio stagione. Dobbiamo andare avanti per la nostra strada, senza fare calcoli, continuando a lavorare tantissimo con la voglia di fare sempre meglio».

CURIOSITÀ
Bisceglie è a punteggio pieno dopo sei turni di campionato per la prima volta nella sua lunghissima storia cestistica. Non era accaduto, fra l’altro, né nella stagione 1996-97, quella del salto nel basket nazionale (quattro vittorie di fila in apertura, quindi gli scivoloni di Lucera e Cisternino) e neppure nell’annata 2008-2009, quella della promozione dalla C alla B con coach Ciracì (sconfitta interna all’esordio contro Martina Franca). L’altra squadra imbattuta nella stagione in corso del terzo torneo è Mestre, nel girone B.

PRECEDENTI
L’unico match giocato tra le due formazioni risale al 25 aprile scorso, quando Formia ha imposto l’alt a Bisceglie dopo un overtime (96-93) nell’incrocio della seconda fase della stagione 2020-2021.

ARBITRI E TAVOLO UFFICIALI

La partita sarà diretta da Matteo Bergami di San Pietro in Casale (Bologna) e Chiara Bettini di Faenza (Ravenna). Bergami, 36 anni, ha già diretto i nerazzurri nella gara interna contro Corato del 15 dicembre 2019 (75-52) e nel confronto perso a Senigallia il 25 febbraio 2017 (73-71). Bettini, 27 anni, originaria di Mercato Saraceno (Forlì-Cesena), è brand manager della Mattel, multinazionale dei giocattoli e ha partecipato al quiz televisivo “L’eredità”. Nell’ultima stagione ha arbitrato gara3 della finale scudetto femminile tra Schio e Venezia. Non ha mai fischiato in una partita dei Lions.

Gli ufficiali di campo designati sono il segnapunti Matteo Martini di Roma, il cronometrista Giordano Bellardini di Anagni (Frosinone) e l’addetta ai 24” Maria Marta Taurino di Roma.

DIRETTA STREAMING

Il match sarà trasmesso in diretta sulla piattaforma Lnp pass, fruibile attraverso abbonamento al costo di 39.90 euro per l’intera stagione di B o di 59.99 euro nel pacchetto comprensivo delle gare di A2. Eccezionalmente fino al prossimo 19 novembre è in vigore l’offerta “Black Week Serie B” riservata a un numero limitato di utenti: sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento per l’intera stagione del terzo campionato nazionale al prezzo molto vantaggioso di 20 euro.

 

COPERTURA PRE, DURANTE E POST GARA

Prevista un’ampia copertura sui social del club (Facebook e Instagram) con aggiornamenti sul risultato alla fine di ogni quarto, le ultimissime prima dell’inizio e i commenti a caldo al termine.

Il resoconto della sfida, con altri dati e curiosità, sarà disponibile sul portale ufficiale del club.

Fra le tarda serata di domenica e la mattinata di lunedì, come di consueto, spazio agli highlights della partita e alle interviste realizzate al termine su Facebook e Youtube.

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.