Fortitudo Agrigento, ufficiale il ritorno di coach Devis Cagnardi

“La voce circolava già da parecchi giorni, la volontà era la stessa per tutti e adesso è ufficiale: Devis Cagnardi è il nuovo head coach della Fortitudo Agrigento! Si torna sempre dove si è stati bene, questo è uno degli slogan usati dalla Fortitudo Agrigento, utilizzato prima con la Serie A2 e poi il ritorno in panchina di un allenatore che, con 18 vittorie, ha fatto sognare il Palamoncada portando la squadra al secondo posto dietro Torino prima che scoppiasse la pandemia. Successivamente la parentesi a Treviglio in serie A2 e l’anno passato con Bergamo in Serie B, la Fortitudo nel frattempo riportava in alto Agrigento dopo l’autoretrocessione ed oggi le strade tornano ad incrociarsi con l’auspicio che possa crescere ulteriormente l’entusiasmo creato nella magica notte del 22 giugno 2022 con il ritorno in Serie A2. Molto contento il direttore sportivo Cristian Mayer: “Sono felice che è tornato Devis perchè l’anno interrotto per covid eravamo una delle migliori squadre di A2 a livello di gioco e ci ha lasciato l’amaro in bocca. Sicuramente è una squadra completamente diversa ma speriamo di riprendere da dove abbiamo lasciato e possa lasciare un segno nella storia del basket agrigentino. La casualità vuole che quando abbiamo saputo che Catalani aveva scelto un’altra strada, Devis era appena arrivato qui in vacanza. Evidentemente era destino”. Carico e pronto a questa nuova sfida coach Cagnardi: “Sono tornato a casa…e sarà bellissimo”, inizia così il suo messaggio: “Quando si dice che lo sport è una metafora della vita non è affatto una forzatura, il mio ritorno alla Fortitudo Agrigento è il risultato di una serie di circostanze che non si possono definire casuali. La chiamata di Mayer che ringrazio per la fiducia e la stima dimostratemi e la successiva chiacchierata telefonica con il presidente Gabriele Moncada mi hanno trasmesso sensazioni che non potevo trascurare. Ritroverò facce conosciute e nuovi compagni di viaggio oltre ad una società per certi versi rinnovata e rinvigorita dall’energia del nuovo corso ma con le originali radici costruire con la passione e la visionaria genialità del nostro amato Salvatore Moncada. Sarà un percorso nuovo che dovrà trarre entusiasmo dal recente passato ma con la consapevolezza che il prossimo campionato di A2, in virtù dell’imminente riforma dei campionati, sarà da affrontare con tutta la determinazione e le motivazioni di chi vuole,con umiltà e lavoro ritagliarsi un posto nel basket che conta e per fare questo avremo bisogno di un PalaMoncada che sappia racchiudere le qualità che ho già ampiamente avuto modo di conoscere…sono tornAto a casa.. e sarà bellissimo…””.

Fonte: ufficio stampa Fortitudo Agrigento

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.