Francesco Bonelli nuovo DS della Vismederi Costone

All’indomani di gara-3 che ha laureato il Cus Pisa come squadra finalista, assieme al Dany Quarrata, nei play-off di C Silver, la Vismederi Costone ha dato il ‘via libera’ a tutti, ma per una sola settimana. Dalla prossima, staff tecnico e giocatori riprenderanno le sedute di allenamento fino alla fine del mese, per consentire a tutti una progressiva interruzione delle attività fisico-atletiche.

Nel frattempo però la dirigenza prosegue a operare e con una mossa a sorpresa ha già individuato la figura del nuovo Direttore Sportivo, ruolo che verrà ricoperto praticamente da subito da Francesco Bonelli che domenica scorsa è sceso regolarmente in campo a Pisa con la maglia n.10 del Costone. Carriera finita dunque per il play senese e scarpette attaccate al fatidico chiodo? Prima di avere la risposta dallo stesso Bonelli, è il DG Andrea Naldini che ci spiega come si è arrivati a questa decisione: “Assieme al Presidente Montomoli e al vice presidente Rosa abbiamo fatto questa scelta che a parere nostro dà senza dubbio un valore aggiunto all’organigramma della Società. Francesco è un esperto della Pallacanestro, oltre ad avere un’esperienza tecnica ormai accumulata in tantissimi anni di attività come giocatore e non abbiamo esitato nel coinvolgerlo. Siamo certi che con lui tutto il settore, e non solo quello della prima squadra, ne trarrà un beneficio. Francesco sta già operando in vista dei prossimi programmi che la Società ufficializzerà all’indomani del rinnovo del Consiglio Direttivo che avverrà a fine mese.”

E veniamo dunque a sentire il parer del nuovo DS del Costone, Francesco Bonelli: “Se devo essere sincero, la proposta mi ha fatto immensamente piacere e non c’ho pensato su due volte. Il mio è stato un ‘si’ convinto e riconoscente – afferma Bonelli – nei confronti di una Società che nell’agosto scorso mi ha dato fiducia, prendendomi a scatola chiusa dopo 3 anni di inattività. Ho cercato di contraccambiare questa fiducia impegnandomi al massimo in un Campionato iniziato sotto i peggiori auspici, covid e infortuni vari, che poi è esploso nella seconda parte dove abbiamo recitato una parte da veri protagonisti. La mia passione per il Basket ha fatto il resto. La mia professione lavorativa mi porta a viaggiare in tutto il mondo: Oceania, Asia, Africa, e quindi non avrei potuto proseguire la carriera come giocatore che mi ha visto vestire la maglia del Costone per 9 Campionati tra serie C e B. Sono entusiasta di ricoprire questo ruolo – conclude Francesco Bonelli – siamo già a lavoro per allestire la squadra per il prossimo anno.>”

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.