Germani Brescia, Lansdowne: "Mi piacerebbe rimanere. Il campionato? Avremmo lottato per lo scudetto"

Prima dell’interruzione del campionato causa COVID-19, DeAndre Lansdowne stava vivendo la sua prima annata italiana, con la maglia della Germani Brescia. La guardia nativa di Albuquerque, New Mexico, stava viaggiando a 13.3 punti, 3.0 rimbalzi e 1.6 assist di media in Serie A (21 presenze e 27.0 minuti), e 10.2 punti, 2.5 rimbalzi e 2.3 assist in EuroCup (16 presenze e 27.0 minuti).

Intervistato da Brescia Oggi, Lansdowne ha parlato innanzitutto sulle chance di prolungare il contratto che lo lega alla società lombarda: “Penso sia una bella domanda. Da parte mia ho già detto che mi piacerebbe tornare a Brescia, essendomi trovato molto bene sia con coach Esposito che con i miei compagni. So già che ci saranno ancora Sacchetti, Moss e Vitali, e per me ciò è positivo. Un eventuale rinnovo, comunque, non dipende solo da me“.

Il giocatore statunitense, poi, esprime il suo rammarico per la sospensione definitiva della stagione: “Eravamo terzi e ci penso tutti i giorni” – sottolinea – “Nulla mi toglie dalla testa l’idea che avremmo potuto fare molto bene, giocandoci fino alla fine le nostre possibilità di Scudetto. Ogni tanto sento anche i miei compagni e questo è un sentimento comune“.

Commenta
(Visited 40 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.