Basket: chi sono i migliori giocatori europei in NBA di tutti i tempi

Fra record, curiosità e leggende, molti giocatori che hanno fatto la storia del basket NBA provengono dall’Europa e hanno lasciato un segno indelebile o sono ancora in gioco per entrare nei più grandi di sempre. In questa speciale classifica presenteremo chi sono i migliori, quelli che hanno divertito in campo e hanno rappresentato un valore aggiunto per i tifosi e per i siti di scommesse sportive. Ecco i migliori giocatori europei che hanno giocato o giocano ancora in NBA.

Dirk Nowitziki

Questo atleta è famoso nel basket non solo per le sue prestazioni, ma anche perché è stato il primo europeo in assoluto a vincere la MVP (Regular Season), portando i Dallas sull’Olimpo del basket. Giocatore alto e potente, ha vinto numerosi trofei, titoli e riconoscimenti, in totale ha realizzato nella sua carriera ben 31560 punti in 1522 gare disputate. Il campione tedesco si trova al sesto posto della classifica dei migliori marcatori di basket, subito dietro a Michael Jordan.

Pau Gasol

Atleti come lui renderebbero le scommesse Euroleague ancora più entusiasmanti e sorprendenti ma quello che lascia tutti sbigottiti, è che questo atleta era talmente forte che persino Kobe Bryant lo volle in squadra nei Lakers. Lo spagnolo può vantare anche 6 convocazioni agli All Stars.

Tony Parker

Il francese è stato uno dei playmaker più decisivi e letali, anche per lui sono ben 6 le convocazione agli All Star. La sua maglia numero 9 degli Spurs è stata ritirata e durante la sua carriera ha recitato anche come attore in Desperate Housewifes, dove ha conquistano Eva Longoria: campione in campo e nella vita, non c’è dubbio, almeno in amore.

Marco Belinelli

Attualmente il campione italiano milita nella Virtus Bologna e domina la Lega A, ma ha giocato anche nei Golden State Warriors, Toronto Raptors, New Orleans, Chicago Bulls, San Antonio Spurs, dove ha vinto l’anello e ha ottenuto la sua consacrazione nel basket mondiale. I telecronisti americani dicevano di lui che tirava delle polpette che finivano sempre in rete, per questo è un giocatore molto amato dagli appassionati di basket.

Giannis Antetokounmpo

Atleta di origine greca, entrato a soli 19 anni nella NBA ed è fra i talenti più promettenti al mondo. Nonostante la sua giovane età, il ventottenne ha già all’attivo 1 anello, una statua delle MVP Finals, 1 Defensive Player of the Year e 1 most Improved Player.

Predrag Stojakovic

Esperto dei tiri da 3 in Europa ha letteralmente esportato questa strategia in NBA, infatti è ancora oggi uno dei tiratori più amati dalla distanza. Il suo grande sogno era vincere un anello e il serbo c’è riuscito nel 2011.

Arvydas Sabonis

Il campione lituano alto 2 metri e 20 centimetri entrò in NBA a 30 anni ma era già stato scelto nel 1986, quando c’erano ancora dei limiti in Unione Sovietica. È arrivato al secondo posto nei premi Sixth Man of the Year e Rookie of the Year.

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.