I Lions Bisceglie aggiungono l’estro e la duttilità di Simone Giunta

Fantasia e dinamismo al servizio della squadra. Queste, in sintesi, le aspettative che i Lions Bisceglie ripongono in Simone Giunta, pronto a vestire la casacca nerazzurra nella stagione 21-22. Il play-guardia marchigiano (185 cm per 73 kg, classe 2000), ha mostrato le sue doti sul proscenio del terzo torneo cestistico nazionale nell’annata appena conclusa, contribuendo al soddisfacente posizionamento in classifica (e all’accesso ai playoff) di Senigallia.

Un dato eloquente è la crescita del suo utilizzo sul parquet col trascorrere delle partite e l’incremento delle situazioni di difficoltà: Giunta ha giocato 17.07 minuti nella prima fase ed è quindi salito intorno ai 22 minuti medi di impiego in campo nella seconda fase e nelle sfide degli spareggi promozione. Un segnale chiaro del lavoro svolto con grande abnegazione dal giovane esterno prodotto del blasonato vivaio di Pesaro, che ha fatto registrare una media di 4.2 punti, 2.8 rimbalzi e 2.4 assists per gara. L’esperienza da giovanissimo in C Gold col Pisaurum Pesaro (11.1 punti) ha forgiato ulteriormente il carattere di un giocatore che tornerà utilissimo a coach Luciano Nunzi sotto il profilo tattico per la sua capacità di coprire indifferentemente due ruoli, gestire i cambi di ritmo da playmaker e garantire qualità in difesa.

Con l’annuncio dell’ingaggio di Simone Giunta il numero degli attuali componenti ufficializzati nel roster nerazzurro è salito a sei. Il tecnico dei Lions avrà disposizione anche Emmanuel Enihe, Marco Giannini, Edoardo Fontana, Gabriel Dron e Gianluca Tibs. L’organico biscegliese dovrà misurarsi, nel girone D, con le altre quattro pugliesi (Molfetta, Monopoli, Ruvo e Taranto), l’unica calabrese Reggio Calabria, le laziali Formia e Cassino, le cinque formazioni campane (Del. Fes Avellino, Forìo, Pozzuoli, Sant’Antimo e Salerno) e tre compagini siciliane: Agrigento, Ragusa e Torrenova. I calendari di Serie B dovrebbero essere resi noti entro il prossimo 10 agosto.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.