Il "Sindaco" Nicola Natali è un nuovo giocatore di Forlì

Pallacanestro 2.015 comunica di avere raggiunto un accordo con Nicola Natali, che indosserà i colori biancorossi nella stagione 2020/2021.

Ala di 202 cm nato a Firenze l’1 settembre 1988, Nicola torna a Forlì dopo le due stagioni giocate tra il 2011 ed il 2013, una delle quali con Sandro Dell’Agnello in panchina (era il 2012/2013 e “il Sindaco” chiuse a 7,9 punti e 3,8 rimbalzi di media in 30 partite). Cresciuto cestisticamente a Montecatini, nel 2005 comincia la sua carriera tra i senior con la maglia toscana, prima del passaggio a Trento, dove gioca tra il 2009 e il 2011. Dopo le due stagioni forlivesi, la sua carriera prosegue sempre in A2 a Barcellona Pozzo di Gotto e poi a Casale Monferrato, dove rimane tre anni fino al 2017, anno del salto in Serie A con la maglia di Varese. Con i lombardi gioca le ultime tre stagioni, raggiungendo i playoff di LBA il primo anno, la Final 8 di Coppa Italia e la semifinale di Fiba Europe Cup l’anno successivo, mentre nella stagione interrotta a causa dell’emergenza sanitaria è sceso in campo in 14 gare con una media di 9 minuti a partita.

Nicola ha indossato la maglia della Nazionale nelle formazioni Under 16 e Under 18, e nel 2013 è stato convocato per i XVII Giochi del Mediterraneo.

In attesa della conferenza stampa di presentazione ufficiale che si svolgerà prossimamente, Nicola sarà protagonista domani, 4 luglio 2020, alle ore 11:30 in una diretta sulle pagine Facebook (Pallacanestro Forlì 2.015) e Youtube (@PallForli) della Società. Con lui, il Presidente Giancarlo Nicosanti, il GM Renato Pasquali e coach Sandro Dell’Agnello.

FONTE: Ufficio Stampa Pallacanestro Forlì

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.