Invito a manifestare interesse ad alienare immobili nella zona Nord di Roma: la nota FIP

“La FIP Federazione Italiana Pallacanestro rende noto che intende ricercare un immobile da adibire a sede dei propri uffici in Roma. Per tale ragione intende valutare la possibilità di acquisire un immobile ubicato nella Zona Nord di Roma.

Il presente invito deve intendersi come indagine esplorativa del mercato, al fine di individuare la disponibilità di immobili aventi le caratteristiche di seguito indicate ed è finalizzato a sollecitare manifestazioni di interesse alla cessione alla FIP di immobili con prevalente destinazione catastale A10.

Caratteristiche dell’immobile da cedere a FIP

Saranno valutati immobili già esistenti con le seguenti caratteristiche:
• Destinazione urbanistica direzionale, ed in ogni caso compatibile con le caratteristiche di cui ai successivi paragrafi.
• Localizzazione nel Comune di Roma, in particolare nella direttrice Ponte Milvio – Saxa Rubra in area dotata di un adeguato grado di accessibilità, garantita dalla prossimità alle principali vie di comunicazioni stradali, autostradali e ferroviarie, nonché a linee di trasporto urbano.
• Superficie operativa con destinazione catastale A10 netta totale non inferiore a 2.200 mq
• Superficie a magazzino con destinazione catastale C2 netta totale non inferiore a 1000 mq
• Almeno N. 70 posti auto (esterni/interni) con destinazione catastale C6

Manifestazioni di interesse
La FIP intende ricevere e valutare Manifestazioni di Interesse da parte di soggetti che non si trovino in stato di liquidazione o non siano sottoposti a procedure concorsuali o a qualunque altra procedura che denoti lo stato di insolvenza o la cessazione dell’attività.
Nel caso di una pluralità di proprietari, tale requisito dovrà essere posseduto da ciascuno dei proprietari dell’Immobile.

Non sono ammesse Manifestazioni di Interesse per conto terzi.

I soggetti interessati potranno manifestare il loro interesse trasmettendo alla FIP:

• una lettera di Manifestazione di Interesse, debitamente sottoscritta da tutti i proprietari dei beni se persone fisiche o se persone giuridiche dal legale rappresentante;
• una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, dal soggetto munito dei necessari poteri (proprietario del bene se trattasi di persona fisica, rappresentante legale, se trattasi di persona giuridica) con allegata copia fotostatica del documento di identità, attestante il possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. art. 80 D.L. 50/2016 (Codice dei Contratti Pubblici);
• in caso di persone giuridiche: bilanci civilistici relativi agli ultimi tre esercizi con le previste relazioni degli organi sociali nonché le eventuali relazioni di certificazione ovvero, nel caso di soggetti costituiti da meno di tre anni, i bilanci civilistici disponibili, con relative e prescritte relazioni;
• documentazione attestante, anche a mezzo di dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, dal soggetto munito dei necessari poteri (proprietario del bene se trattasi di persona fisica, rappresentante legale, se trattasi di persona giuridica), l’iscrizione alla CCIAA, l’oggetto dell’attività, l’attribuzione dei poteri di rappresentanza negoziale nonché l’assenza di procedure concorsuali o a qualunque altra procedura che denoti lo stato di insolvenza o la cessazione dell’attività.

Nel caso di pluralità di proprietari, la manifestazione di interesse dovrà essere sottoscritta da tutti e la documentazione di cui sopra dovrà essere prodotta per ciascuno dei proprietari dell’Immobile.

Le Manifestazioni di Interesse dovranno contenere, con riferimento all’Immobile la seguente documentazione:
• la descrizione (ubicazione, dimensioni, contesto territoriale, opere di urbanizzazione, collegamenti, caratteristiche tecniche, etc), eventualmente corredata da immagini fotografiche e relative planimetrie, e certificazioni di destinazioni d’uso;
• il riepilogo delle superfici utili specificate in relazione alla loro destinazione d’uso catastale;
• la documentazione catastale (estratto di mappa, planimetrie e visura completa);
• la situazione di fatto e di diritto (vincoli, servitù, ipoteche, trascrizione pregiudizievoli);
• dichiarazione di completa legittimità urbanistica del fabbricato, attestata dalla congruità dello stato attuale con l’ultimo progetto urbanistico assentito che dovrà essere allegato in copia;
• progetto delle strutture e relativo certificato di deposito al Genio Civile;
• certificazione di conformità impianti (elettrico – meccanici – gas – termico)
• progetto antincendio e relative certificazioni e se disponibili eventuali CPI / SCIA (certificato di prevenzione incendi / segnalazione certificata inizio attività) e NOTS (nullaosta tecnico sanitario);
• il titolo di piena proprietà o l’eventuale diritto all’acquisto derivante dalla sottoscrizione di un contratto preliminare o in qualità di utilizzatore del bene sulla base di un contratto di leasing.
• lo stato occupazionale ed il periodo a partire dal quale l’immobile sarà disponibile.

Dovranno essere inoltre indicati uno o più referenti, con numero di telefono e indirizzo e-mail che potranno essere contattati da FIP per chiarimenti.

Modalità di presentazione della manifestazione di interesse

Ciascun interessato dovrà far pervenire la Manifestazione di Interesse all’Ufficio Contratti e Forniture della FIP a mezzo pec all’indirizzo acquisti.fip@pec.it entro le ore 13.00 del giorno 30 Maggio 2022.

L’oggetto della pec dovrà indicare la seguente dicitura:

“MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER ALIENAZIONE IMMOBILE A FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO”
La Manifestazione d’interesse dovrà essere firmata digitalmente dal soggetto proprietario dell’immobile o titolare dell’ eventuale diritto all’acquisto derivante dalla sottoscrizione di un contratto preliminare o in qualità di utilizzatore del bene sulla base di un contratto di leasing.

La pubblicazione del presente invito e la ricezione della Manifestazione d’interesse non comportano per la FIP alcun obbligo nei confronti dei soggetti interessati, né, per questi ultimi, alcun diritto a qualsivoglia prestazione da parte della FIP, a qualsiasi titolo.

Il presente annuncio costituisce un invito a manifestare interesse, e non un invito ad offrire, né un’offerta al pubblico ex art.1336 cod.civ.

Il trattamento dei dati pervenuti si svolgerà in conformità alle disposizioni del GDPR 679/2016.
Ai sensi dello stesso, il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei soggetti manifestanti interesse e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei soggetti manifestanti interesse. Titolare del trattamento è FIP – Federazione Italiana Pallacanestro, nei cui confronti il soggetto interessato potrà far valere i suoi diritti previsti dal GDPR 679/2016.

Informazioni e richieste di chiarimenti potranno essere indirizzate entro il 24 Maggio 2022 a mezzo mail a: FIP – Federazione Italiana Pallacanestro – Via Vitorchiano n.113 – 00189 Roma, Ufficio Contratti e Forniture (telefono: 06.33481377 – email: acquisti@fip.it).

La FIP si riserva di richiedere ulteriori informazioni sugli immobili o terreni e fornire ulteriori dettagli.

Il presente invito, che non comporta alcun impegno per la Federazione, è regolato dalla legge italiana; ogni controversia che dovesse insorgere in merito sarà di esclusiva competenza del Foro di Roma”.

Fonte: ufficio stampa FIP

Commenta
(Visited 69 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.