Italbasket, i 16 convocati per le sfide contro Russia e Olanda

Roma. Dopo i fasti di Belgrado e la cavalcata giapponese, Italbasket torna in campo con nuovi obiettivi. Dopo aver stupito il mondo del basket con la qualificazione olimpica dopo 17 anni, la Nazionale inizia il percorso verso il Mondiale che si giocherà nel 2023 in Giappone, Indonesia e Filippine.

Sulla strada della squadra del CT Meo Sacchetti ci sono, nella prima “finestra” delle qualificazioni alla FIBA World Cup, la Russia (26 novembre a San Pietroburgo) e i Paesi Bassi di coach Maurizio Buscaglia (29 novembre al Mediolanum Forum di Assago a Milano).
Due impegni tutt’altro che semplici nel girone che comprende anche l’Islanda (doppio confronto in programma a febbraio 2022).

L’emittente che trasmetterà le gare sarà resa nota dopo l’assegnazione dei diritti da parte di FIBA.

Nel roster ben 5 atleti olimpici (Mannion, Pajola, Tessitori, Tonut e Vitali). Primissima convocazione per Bruno Mascolo e Alessandro Lever.

“Non vediamo l’ora di ricominciare – ha detto il CT – perché la scia magica dell’estate appena vissuta non si è esaurita. La gente ha ancora voglia di Azzurro e noi abbiamo ancora fame di vittorie. L’obiettivo di fronte a noi è grande: partecipare nuovamente al Mondiale significherebbe attestarsi con regolarità sui livelli che l’Italbasket merita e soprattutto vorrebbe dire potersi nuovamente giocare l’accesso all’Olimpiade, traguardo pazzesco.
Ricominciamo proseguendo una strada che fino a questo momento ci ha dato grandi soddisfazioni, ovvero con un gruppo molto giovane e di prospettiva. Ragazzi ai quali vogliamo dare nuove occasioni per mostrare il proprio valore e fare esperienza internazionale. Il ricambio generazionale è in pieno svolgimento e abbiamo il dovere di lavorare su questa traccia per garantirci il futuro della Nazionale. Spero che i tifosi riempiano il Forum non solo per sostenere i nostri ragazzi ma anche per cominciare a sentire l’atmosfera che si respirerà la prossima estate all’Europeo”.

La gara contro gli “Oranje” è organizzata da Master Group Sport, advisor commerciale della Federazione Italiana Pallacanestro.

Da diversi giorni è possibile acquistare i biglietti per la gara degli Azzurri contro i Paesi Bassi al Mediolanum Forum.

Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l’acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l’email da contattare è eventi@lombardia.fip.it .
Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre.

I 16 Azzurri

#1 Niccolò Mannion (2001, 190, P, Segafredo Virtus Bologna)
#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#35 Leonardo Totè (1997, 211, A/C, Fortitudo Kigili Bologna)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

Giocatori a disposizione
Tommaso Baldasso (1998, 192, P/G, Fortitudo Kigili Bologna)
Davide Casarin (2003, 196, G, Nutribullet Treviso)
Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
Andrea Pecchia (1997, 197, G, Vanoli Cremona)
Michele Ruzzier (1993, 181, P, Segafredo Virtus Bologna)
Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)
Riccardo Visconti (1998, 197, G, Happy Casa Brindisi)
Alessandro Zanelli (1992, 188, P, Happy Casa Brindisi)

Lo staff
Presidente Federale: Giovanni Petrucci
Capo Delegazione: Salvatore Trainotti
Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Piero Bucchi, Paolo Galbiati
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Ortopedico: Raffaele Cortina
Medico: Sandro Senzameno
Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella
Team Manager: Massimo Valle
Addetto Stampa: Francesco D’Aniello
Videomaker: Marco Cremonini
Addetti ai Materiali: Curzio Garofoli, Andrea Annessa

Sito Ufficiale Federazione Italiana Pallcanestro

Immagine a cura di: Italbasket

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.