James Woodard è la nuova guardia di Cantù

Pallacanestro Cantù comunica l’ingaggio della guardia americana di 191 cm James Woodard. Nato il 24 gennaio del 1994 a Oklahoma City e cresciuto nella piccola Arcadia, sempre in Oklahoma, l’esterno è reduce da un’importante stagione europea con la maglia della compagine tedesca del Medi Bayreuth, con cui ha preso parte alla scorsa edizione della FIBA Europe Cup.

 

LA SCHEDA

Tiratore mancino che ha mostrato evidenti progressi in ogni sua stagione da professionista, Woodard è dotato di ottimo ball-handling che gli permette di essere efficace anche in avvicinamento, concludendo l’azione con un arresto e tiro o con una penetrazione fino al ferro. Grazie alla sua intraprendenza e alla sua capacità di leggere le situazioni in campo, lo statunitense non è semplicemente un realizzatore, ma un esterno completo che sa rendersi utile sia in difesa sia nella costruzione del gioco.

 

LA CARRIERA 

Prima di costruirsi una solida carriera europea, Woodard ha svolto un quadriennio universitario nell’ateneo privato di Tulsa. Con i Tulsa Golden Hurricane la guardia ha realizzato quasi 2000 punti in poco più di 130 partite, mettendosi in evidenza specialmente nella seconda stagione in cui ha fatto registrare 15.5 punti, 5.9 rimbalzi e 1.7 assist di media a partita e ha fatto incetta di ben cinque riconoscimenti individuali, tra cui il premio di MVP della stagione regolare nella sua conference in NCAA Division I. Sbarcato in Francia nell’estate del 2016, lo statunitense ha esordito tra i professionisti con i colori di Rouen, in Pro B, dimostrando grande continuità in fase realizzativa (23 volte in doppia cifra in 34 partite disputate con cinque gare oltre i 20 punti). Nel 2017-‘18 Woodard si è trasferito in Lituania, per indossare la maglia del Nevezis, con cui ha partecipato anche alla FIBA Europe Cup facendo registrare 10.6 punti e 4.2 rimbalzi di media in appena 23 minuti a partita, tirando da oltre l’arco con un significativo 42.2%. Dopo aver disputato l’annata 2018-‘19 in Macedonia, con il MZT Skopje, la guardia è stata protagonista di un’ultima stagione davvero interessante in un campionato di prima fascia come la Bundesliga. L’esterno si è messo infatti in mostra con il Bayreuth a 13 punti, 3.7 rimbalzi e 2.9 assist di media in 28 minuti, raggiungendo inoltre le semifinali di Fiba Europe Cup, senza tuttavia riuscire a concludere la manifestazione a causa del lockdown per il Covid-19.

 

«È con piacere che diamo il benvenuto a James – commenta il general manager di Pallacanestro Cantù, Daniele Della Fiori – un giocatore che, con pazienza e determinazione, siamo riusciti a ingaggiare nonostante avesse attirato l’attenzione di tanti altri club. Woodard è una guardia che ben si combina con il nostro reparto esterni e che ci garantisce quella pericolosità e qualità offensiva di cui abbiamo bisogno. Sono convinto che, vista anche la sua ottima reputazione fuori dal campo, potrà essere un collante fondamentale per la nostra squadra».

FONTE: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.