La BPC Virtus Cassino piazza il colpo Nicolò Moffa

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive, su base biennale, dell’atleta Niccolò Moffa, in forza lo scorso anno a Rimini, che sarà a disposizione di coach Luca Vettese fino al 2023.

Scuola Rimini Crabs, l’atleta classe ’99, svolge tutta la trafila dei campionati giovanili con il club bianco-rosso, fino ad arrivare alla prossima stagione, dove il giocatore romagnolo disputerà la sua prima vera stagione lontano dalla formazione che lo ha cresciuto e allevato cestisticamente.

Si mette particolarmente in mostra nelle ultime tre stagioni, dove conquista un campionato di serie C Gold nell’annata agonistica 2018/19, sempre in maglia Rinascita Basket Rimini, e colleziona, nelle ultime due stagioni, ottimi numeri da un punto di vista statistico in considerazione soprattutto del suo status di ‘under’: quasi 10 punti per gara in 24 minuti con il 70% da 2 e il 34% da 3, 4 rimbalzi e 2 palle recuperate nel 2019/20, e 7.2 punti in 24 minuti con il 58% da 2 e il 20% da 4, 6 rimbalzi e 2 palle recuperate nel 2020/21.

“Siamo molti contenti di aver portato a Cassino Niccolò” commenta il direttore tecnico virtussino, Furio De Monaco.

“Abbiamo subito creduto molto nel ragazzo, e nonostante le difficoltà incontrate nella chiusura della trattativa, la nostra volontà era di portarlo a tutti i costi da noi; un’intenzione che possiamo dire oggi si è trasformata in realtà. Niccolò è un ragazzo che ha tantissimi margini di miglioramento, una fisicità importante e una verticalità che nel suo ruolo non tutti possono vantare. È un ottimo penetratore, un buon tiratore, e crediamo molto in lui e nelle sue potenzialità. Avrà quest’anno grosse responsabilità e un’occasione importante di crescita che non dovrà in alcun modo lasciarsi scappare. Siamo convinti di quello che può dare, e speriamo che insieme ci sia la possibilità di togliersi tante soddisfazioni”.
“Sono davvero felice di essere approdato a Cassino” il commento al momento della firma di Moffa. “Sono molto contento per la nuova esperienza che mi aspetta. Ho parlato con la  società, i dirigenti ed il coach, che mi hanno sin da subito dimostrato grande stima e fiducia, una componente che mi sta facendo approcciare con grande carica a questa nuova avventura. Se vuoi fare il giocatore di pallacanestro devi mettere in conto di giocare lontano da casa, ma questo m’interessa ben poco. La stima e il sostegno della Virtus è stato massimo, per questo non ho esitato nell’accettare la proposta rossoblù. Non vedo l’ora di iniziare”.

Da parte di tutta la società, un caloroso ‘in bocca al lupo’ a Niccolò per questa sua nuova esperienza all’ombra dell’abbazia.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.