La Dinamo Sassari firma Giulia Ciavarella

La Dinamo Sassari Women comunica di aver messo sotto contratto per la prossima stagione, Giulia Ciavarella, romana, classe 1997, guardia-ala di 183 cm, l’anno scorso alla Virtus Bologna e pilastro della Nazionale italiana 3×3.

LA CARRIERA
Giulia fa tutta la trafila delle giovanili nelle squadre del comprensorio di Roma: under 13 e under 14 con Pomezia, under 15 e 16 ad Ostia, poi San Raffaele per concludere con l’Athena nelle under 19. Inizia la sua carriera da professionista a Viterbo in A2 con cui gioca due stagioni da assoluta protagonista, vincendo anche lo Scudetto under 20 con la maglia di Battipaglia. La crescita prosegue per un altro biennio con la Magnolia Campobasso in A2, prima di spiccare il grande salto in A1 con la maglia di San Martino di Lupari.
Dopo due anni in Veneto passa alla Virtus Bologna con cui ha giocato nell’ultima stagione.

LA NAZIONALE
Ciavarella fa tutta la trafila nelle rappresentative di categoria con la maglia azzurra, culminata con l’Europeo under 20 nel 2017, dove firma quasi 11 punti di media e un career high di 26 punti contro la Lettonia. Diventa un pilastro della Nazionale 3×3 con cui conquista un fantastico oro ai mondiali di Manila, strappando il pass anche per le Olimpiadi Tokyo e venendo convocata anche dalla Nazionale senior. Ha
recentemente giocato le qualificazioni agli Europei di Graz con un altro nuovo acquisto della Dinamo, Debora Carangelo.

CARATTERISTICHE
Giulia Ciavarella è un jolly preziosissimo dalla panchina per coach Antonello Restivo. Giocatrice da alti ritmi, eccellente difensore, può essere micidiale in campo aperto e soprattutto può essere polivalente, ricoprendo più ruoli e diventando fondamentale nello scacchiere Dinamo, dove avrà importanti responsabilità.
È prettamente una giocatrice di 1vs1, brava a leggere le situazioni in uscita dai blocchi e nel palleggio arresto e tiro.

COACH RESTIVO: “Ho scelto Ciavarella per le sue caratteristiche, è una giocatrice che ama giocare ad alto ritmo, che difende ma soprattutto che può alzare il nostro tasso di qualità e fisicità. Sono convinto che con la fiducia e in un ambiente come quello Dinamo possa esprimere tutto il suo potenziale ed essere una pedina fondamentale nel gruppo delle italiane”.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.