La Matteotti Corato batte Trani e raggiunge la terza vittoria consecutiva

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma che fatica per la Nuova Matteotti Corato, che riesce ad avere la meglio su Trani soltanto negli ultimi 2 minuti di gioco. 70-63 il finale per i ragazzi di Patella, che domano i tranesi, autori di una ottima prova, grazie alla maggiore esperienza ed alla miglior gestione degli ultimi possessi dopo una gara dai due volti, in cui ogni volta che i coratini hanno spinto sull’acceleratore hanno fatto il vuoto.

Corato infatti parte subito alla grande e con la tripla di capitan Gatta che vale il 10-0 costringe coach Cadeo a chiamare time out. La Matteotti però non si ferma e grazie ad una grande prova corale allunga il divario sino al 26-7 che sembra già ipotecare il successo. I tranesi però, guidati da Garcia e D’Arrigo, iniziano però a macinare gioco e punti e piazzano a loro volta un 10-0 che porta il finale del primo quarto sul 26-17.

Secondo quarto con Trani ancora a segno e con Cicivè che, dalla lunetta, interrompe la striscia tranese e muove lo score coratino (27-19). Gli ospiti non si fermano, arrivano fino al -4 (27-23) prima che i coratini si scuotano e allunghino ancora in chiusura di quarto arrivando al 40-29 dell’intervallo lungo.

Terzo quarto che si apre con Corato che sembra in controllo della gara (45-34). La matteotti però frena, sbaglia alcuni possessi in attacco e concede qualche canestro facile ai tranesi, che, mortiferi dall’arco, accorciano fino al 49-44 che tiene il match in equilibrio. Claudio Gatta prova dall’arco a ricacciare indietro i tranesi ma si arriva a fine terzo quarto con Corato avanti di però sole 6 lunghezze (57-51).

Ultimo quarto thrilling nel suo andamento. La banda Cadeo ricuce il gap di svantaggio ed al 34′ si riporta in parità con Corato che sembra in difficoltà. Il botta e risposta Gatta – D’Arrigo dai 6,75 porta lo score sul 60 pari e tiene il match apertissimo. A questo punto però la Matteotti ritrova certezze, solidità ed esperienza e freddezza nei possessi e nelle difese. Oluic e Ianuale concretizzano il tutto con i canestri importanti che dilatano il vantaggio sino al 70-60 e di fatto consegnano la vittoria ai padroni di casa. Ininfluente se non a fini statistici l’ultima tripla per il 70-63.

Vittoria importante ed altri 2 punti per la NMC che vola a quota 6 in classifica e si prepara alla trasferta di Mesagne di domenica prossima.

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.